menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay

Calcio Lecco, salta la Lega Pro: manca la fideiussione

Il presidente Gravina lascia pochi margini alla speranza: "Richiesta rigettata definitivamente"

“Praticamente certe del ripescaggio in Lega Pro sono le retrocesse Albinoleffe, Melfi, Lupa Roma e Racing Roma (ex Castelli Romani) e la grande sorpresa: il Monza che si è mossa per tempo e ha portato una documentazione assolutamente perfetta. Poi segnaleremo al prossimo consiglio del 4 agosto per un ripescaggio Fano, Olbia, Forlì, Cavese, Taranto, Reggina e Vibonese. 12 squadre complessivamente — prosegue il massimo dirigente della Lega — che, qualora la Paganese riuscisse nel suo ricorso avverso alla sua mancata iscrizione, potrebbero diventare 11.
Le domande complessive di ripescaggio erano state 15, più 1 di riammissione, quella della lombarda Lecco che abbiamo dovuto rigettare definitivamente, perché sostanzialmente incompleta”.

Sono le parole di Gabriele Gravina, presidente della Lega Pro, che ha parlato iera sera con i colleghi del Corriere della Sera al termine del Consiglio e ha sostanzialmente messo una pietra tombale sulle ambizioni della Calcio Lecco 1912.

A mancare è la fideiussione da 350mila euro che bisognava allegare in maniera inderogabile, mentre anche alcune irregolarità relative alla documentazione di concessione dello stadio "Rigamonti-Ceppi" sarebbero state perfezionabili anche in un secondo momento previo pagamento di una multa da parte della Lega stessa.
Al posto dei blucelesti sale il Monza, che ha scavalcato tutti nonostante il non esaltante piazzamento ottenuto lo scorso anno.

Argomenti
Condividi
In Evidenza
Ultime di Oggi
Potrebbe interessarti
In primo piano
  • Attualità

    Nasce la via fittizia "via Sogni di Gianni Rodari n. 1000"

  • social

    Mangiare etnico a Lecco

  • social

    Personaggi illustri lecchesi: Giuseppe Bovara

Torna su

Canali

LeccoToday è in caricamento