rotate-mobile
Venerdì, 7 Ottobre 2022
Sport Via Don Giovanni Pozzi, 6

Calcio Lecco, questa è follia: lo Scanzo ringrazia e rimonta. Cuoghi esonerato

L'allenatore modenese paga con la panchina la quinta sconfitta in sette partite. La zona-playout è ora una triste realtà dopo il brutto inizio di campionato

LA CRONACA - Cuoghi rispolvera il 3-5-2 e lascia in panchina Riva, sottotono in questo avvio di stagione: al suo posto va in campo Maticmatch-winner con la Grumellese. Lo Scanzorosciate, ultimo con un punto, si affida invece alla verve di Pellegris e Facchinetti per dare una svolta alla stagione.
Ed è proprio il bomber di casa Pellegris ad andare vicinissimo al gol dopo il quarto giro di lancette: su un tirocross di Epis manca di qualche centimetro l'aggancio del pallone e l'azione si perde in un nulla di fatto. Primo pericolo, primi campanelli d'allarme che suonano per il Lecco, costretto a vincere per non affondare in classifica.

Bene o male il pallino del gioco, per quanto esso sia farraginoso e fatto di molti batti e ribatti, rimane nelle mani dei blucelesti, che provano ad imbastire qualche manovra; peccato che negli ultimi venti metri non ci sia un uomo al momento in grado di spezzare l'equlibrio e tutti gli sforzi vengano vanificati dall'imprecisione. L'unico squillo è di Cardinio al 10', ma il suo diagonale mancino è largo di poco.
Il campo, corto, favorisce i rimpalli, ed è da questo che nasce il gol del LeccoDisarò abbranca una seconda palla al limite, ciabatta il tiro, ci prova anche Crocetti che trova Regazzoni sulla sua strada e alla fine il più freddo si dimostra Di Giovanni, che controlla e batte il portiere di casa con un destro a incrociare. La reazione dei giallorossi sta tutta in una conclusione di Pellegris di poco larga sul finire di frazione.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Calcio Lecco, questa è follia: lo Scanzo ringrazia e rimonta. Cuoghi esonerato

LeccoToday è in caricamento