menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay
Bertazzoli prova a sgusciare tra Recalcati e Marcone, tra i migliori in campo del Lecco

Bertazzoli prova a sgusciare tra Recalcati e Marcone, tra i migliori in campo del Lecco

Calcio Lecco, sconfitta con onore per i giovanissimi blucelesti: il Ciliverghe passa 0-2

Contro i bresciani arriva una prestazione gagliarda, forse l'ultima di questa stagione. Meregalli: "Stampa infame!"

Alta tensione e deliri di onnipotenza. Dopo gli ultimi sei mesi, non ci aspettavamo nulla di diverso al "Rigamonti-Ceppi", dove la gente ha potuto ammirare una squadra di giovani gagliardi fronteggiare e perdere, ma con l'onore delle armi, di fronte al forte Ciliverghe Mazzano (termina 0-2 la gara, ndr). Alta tensione derivata da una partita che "forse si gioca, forse no" sino all'ultimo secondo, quando i tifosi, dotati di biglietti irregolari, hanno visto capitan Colombo (classe '96, ndr) trainare i suoi per novanta e oltre minuti; durante e al termine della gara tutti i giovani blucelesti sono stati copiosamente applauditi per quanto messo in campo. Poco ma sicuro, neanche un briciolo di responsabilità per quanto sta accadendo è nelle loro mani. Per il capitolo deliri di onnipotenza bisogna aspettare le ore 17, quando Meregalli contatta Battazza, presente in sala stampa, e spara a zero: "Voi giornalisti siete degli infami, avete scritto delle infamie sul comunicato che ho mandato ieri sera, per giunta concordato con la Questura". Chapeau, monsieur. Se provare a trovare delle spiegazioni logiche, sempre che ce ne siano, a una situazione folle è segno d'infamia, allora tutti noi abbiamo messo i piedi nelle scarpe sbagliate. Cosa che invece dovrebbe chiedersi chi ha portato la società oltre la morte che era avvenuta già a maggio e ora rischia di vedersi negato anche l'esercizio provvisorio. Pena, l'addio al calcio giocato nell'immediato futuro.

LA CRONACA DEL MATCH

Argomenti
Condividi
In Evidenza
Attualità

Il futuro dell'ex "Larius"? Guarda a Oriente: a Lecco apre Nima

Attualità

Priscilla cerca casa: «È dolcissima»

Ultime di Oggi
Potrebbe interessarti
In primo piano
  • Salute

    Che cos’è il burnout da smart working?

  • social

    Personaggi illustri lecchesi: Giuseppe Bovara

Torna su

Canali

LeccoToday è in caricamento