menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay
La Curva Nord durante Lecco-Folgore Caratese, gara d'andata

La Curva Nord durante Lecco-Folgore Caratese, gara d'andata

Calcio Lecco, si riparte da Carate dopo un'altra settimana di passione

Quart'ultima giornata in casa della Folgore in piena lotta salvezza: un pareggio varrebbe il secondo posto.

Finalmente arriva la domenica, finalmente si torna in campo, finalmente si parla di calcio. In casa Lecco dev'essere un pensiero fortemente presente quello appena espresso, visto che con la rifinitura di questa mattina è terminata la preparazione alla gara di Carate Brianza contro la Folgore, squadra in piena lotta salvezza ma che sta portando in dirittura d'arrivo una buona stagione.
Ai blucelesti basterà un punto in terra brianzola per acquisire matematicamente il secondo posto e concentrarsi poi sulla gara interna contro il Piacenza, che si ha già vinto il campionato ma sicuramente vorrà espugnare per prima il "Rigamonti-Ceppi" in questa stagione.
Alla relativa tranquillità della Folgore Caratese il Lecco opporrà la tensione di un'altra settimana vissuta al limite tra incontri con le istituzioni e mille voci sul futuro, da scindere tra concreto e astratto ma che comunque lasciano strascichi in una squadra emotivamente messa alla prova dallo scorso martedì.

La testa non la potrà staccare poi molto Luca Baldo, che in campo non ci sarà per squalifica, e proabilmente nemmeno Alessandro Ronchi, uscito malconcio dalla rifinitura odierna per una "zappata" che potrebbe essere stata letale per il suo quadricipite sinistro. Rientrato invece in gruppo Joelson, mentre per rivedere Turati in campo ci sarà da attendere ancora un po': al suo posto ancora in campo Redaelli, concreto ed efficace quanto basta per prendersi i galloni da titolare con la sicurezza di uno che va verso le cento presenze in bluceleste. Ancora fuori lo saranno anche Di Gioia e, presumibilmente, Romano.

Calcio Lecco (4-4-2): Lazzarini; Fratus, Redaelli, Pergreffi, Barzaghi; Meyergue, Vignali, Corteggiano, Bugno; Cardinio, França. All: De Paola.

Argomenti
Condividi
In Evidenza
Attualità

Le cinque camminate per boschi e monti più belle nel Lecchese

Ultime di Oggi
Potrebbe interessarti
In primo piano
  • Attualità

    Nasce la via fittizia "via Sogni di Gianni Rodari n. 1000"

  • social

    Mangiare etnico a Lecco

  • social

    Personaggi illustri lecchesi: Giuseppe Bovara

Torna su

Canali

LeccoToday è in caricamento