Calcio: il Lecco recrimina per gli errori, la Virtus Vince e Delpiano viene esonerato. Panchina a Tacchinardi

I blucelesti cadono per mano del giovane Monni, che regala una vittoria insperata alla Virtus Bergamo. L'ex juventino sulla panchina bluceleste

 

Guarda le foto della partita su www.leccochannelnews.it

Calcio Lecco 1912 0-1 Virtus Bergamo 1909 (0-0)

Calcio Lecco 1912 (4-3-3): Nava; Mortara (dal 1′ s.t. Compagnone) Rea, Merli Sala, Scaglione (dal 35′ s.t. Rabbeni); Ghidinelli, Roselli (dal 30′ s.t. Draghetti), Cavalli; Meyergue, Bertani (dal 35′ s.t. Visconti), Bignotti. A disposizione: Guagnetti, Luoni, Zammuto, Colombo, Caraffa. All. Alessio Delpiano.

Virtus Bergamo 1909 (4-3-3): Colleoni; Alborghetti, Marzupio, Meregalli,  Pellegrini (dal 40′ s.t. Capitanio); Probo, Riva, Espinal, Marzupio; Monni, Flaccadori (dal 16′ s.t. Calì). A disposizione: Maggioni, Capitanio, Martinelli, Gomis, Lizzola M. Mister, Lizzola N., Signorelli. All. Armando Madonna. 

Marcatore: Monni (VB) al 45′ s.t. 

Arbitro: Michele Delrio di Reggio Emilia (Emanuele Spagnoli di Reggio Emilia e Mattia Regattieri di Finale Emilia).

Note: terreno in condizioni accettabili; spettatori 500 circa; ammoniti: Roselli, Compagnone (L) e Riva, Pellegrini, Marzupio (VB); angoli: 7-9; recuperi: 0′ e 5′.

Potrebbe Interessarti

Torna su
LeccoToday è in caricamento