menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay
Brutto debutto a Ponte San Pietro

Brutto debutto a Ponte San Pietro

Calcio, una brutta Olginatese perde all'esordio contro il Pontisola

Pedrocchi e Giangaspero mettono al tappeto i bianconeri, ma da salvare c'è solo la prestazione del portierino Sordi

Sconfitta senza appello a Ponte San Pietro per la nuova Olginatese di mister Dionisi, che oggi si è presentata al cospetto di una squadra altrettanto alla ricerca di affiatamento (in estate tanti "big" hanno lasciato i bergamaschi), ma decisamente più quadrata, aggressiva e volenterosa di iniziare al meglio il campionato.
Nel marasma generale va salvata la prestazione di Marco Sordi, portiere classe '95 arrivato quest'estate dalla Berretti del Torino e decisivo con almeno tre, pregevoli interventi. Non bastano l'assenza pesante di Cattaneo, la prematura uscita dal campo di Ronchetti e la tanta gioventù in campo per giustificare questo tonfo.
Il Pontisola, infatti, ha fatto uso del turnover in vista dell'impegno di Coppa Italia ed ha tenuto in panchina elementi di spessore come PirovanoBasanisi e Giangaspero, quest'ultimo poi entrato al posto del poco convincente Canalini.

Mister Dionisi, come detto alle prese con l'emergenza difensiva, affida la difesa all'esperienza di Ronchetti e Menegazzo, a centrocampo le geometrie della squadra sono nei piedi di Bono e la fase offensiva è affidata a Di FioreBeccalli e bomber Zirilli.
Che non sia una gran giornata per l'Olginatese lo si capisce dopo pochi minuti, quando Canalini tira dal limite dell'area piccola su una sponda e calcia incredibilmente a lato con il sinistro. Occasione, questa, che è il preludio al gol: al 15', infatti, i bergamaschi ripartono in contropiede dopo aver recuperato la palla a centrocampo, la sfera viene messa sulla testa di Bellina che impatta al meglio e costringe alla gran parata Sordi e, dopo un parapiglia di fronte al portierino, viene messa dentro dall'accorrente Pedrocchi. Oltre al danno la beffa, perchè nell'occasione si fa male Ronchetti, sostituito da FarinaBono scala al centro della difesa ed il suo posto a centrocampo viene preso da Beccalli.
Nonostante le difficoltà, i ragazzi di Dionisi sfiorano il pari verso la fine della prima frazione: Menegazzo mette al centro dalla sinistra, Zirilli fa da sponda per Di Fiore che calcia di prima intenzione e trova la respinta sulla linea di un difensore locale, la palla giunge nei piedi di Farina che, da due passi, colpisce l'incrocio dei pali con il sinistro. L'azione viene chiusa dal destro al volo di Larese che manca di molto i pali della porta di Feleppa.

Nella ripresa ci si attende una reazione d'orgoglio dell'Olginatese, ma le gambe non girano a dovere e si vedono errori marchiani in tutti i reparti. Al 5' è di nuovo Sordi a tenere in piedi la partita con un grande intervento sul colpo di testa di Bergamini. Al 13' la bella punizione di Bellina viene deviata dalla barriera e finisce di un soffio alla destra della porta. Dopo solo un giro di lancette, è ancora Sordi a doversi superare respingendo con i piedi la conclusione a botta sicura di Giangaspero. L'attaccante 21enne non perdona però al 43', quando raccoglie un lancio lungo dalla difesa ed incrocia al volo con il destro dal limite dell'area. Questa volta per Sordi c'è ben poco da fare e la partita, dopo un tiro da fuori di Pedrocchi deviato sull'esterno della rete, va definitivamente in archivio.

Pontisola: Feleppa, Carissoni (dal 34′ st Mazzucottelli), Milesi, Pedrocchi, Bergamini, Pergreffi, Carminati, Ruggeri, Canalini (dal 1′ st Giangaspero), Bellina, Ferré (dal 7′ st Aldegani). All. Brembilla.

Olginatese (4-3-3): Sordi, Larese (dal 18′ st Corti), Menegazzo, Greco, Ronchetti (dal 18′ pt Farina), Mara, Cabrini, Bono, Zirilli, Di Fiore, Beccalli (dal 20′ st Lorenzi). All Dionisi.

Arbitro: Gosetto di Schio.

Ammoniti: Bergamini, Canalini, Carminati, Ferré, Bellina, Pergreffi (P), Farina, Corti (O).

Marcatori: 15′ pt Pedrocchi, 43′ st Giangaspero

Argomenti
Condividi
In Evidenza
Attualità

Le cinque camminate per boschi e monti più belle nel Lecchese

Ultime di Oggi
Potrebbe interessarti
In primo piano
  • Attualità

    Nasce la via fittizia "via Sogni di Gianni Rodari n. 1000"

  • social

    Mangiare etnico a Lecco

  • social

    Personaggi illustri lecchesi: Giuseppe Bovara

Torna su

Canali

LeccoToday è in caricamento