Proposta di Ac Victoria e parrocchie: «Unire le società sportive per ottimizzare le forze e dare spazio ai giovani»

L'ipotesi è quella di unificare le squadre dell’Unità Pastorale: Calolzio, Foppenico e Sala. Se ne parlerà venerdì sera in un'assemblea pubblica

"L'Ac Victoria, società calcistica calolziese, ha convocato un'assemblea pubblica aperta a tutti coloro che credono che lo sport sia elemento essenziale per la formazione". L'annuncio è stato fatto mezzo stampa e via internet dal presidente biancazzurro Piergiorgio De Flumeri. L'incontro si terrà venerdì 14 giugno alle ore 20.30 presso la sala conferenze dell'oratorio di Sala.

L'occasione sarà importante per parlare di sinergia e collaborazione tra le diverse parrocchie del territorio comunale allo scopo di ottimizzare le risorse e valorizzare lo sport giovanile (nella foto alcuni giovanissimi atleti dell'Ac Victoria). Come spiegato nella pagina FB della società, "Oltre ai giovani dell'Ac Victoria e a tutti i ragazzi che vorranno partecipare, l'assemblea di domani sera è aperta a genitori e dirigenti che con le loro scelte e il loro contributo vogliano sostenere il rilancio dell'Ac Victoria e delle attività sportive svolte negli oratori del territorio".

In 250 al Campo scuola "Rispetto e natura" degli alpini Valle San Martino

Proprio De Flumeri, in una lettera diffusa qualche giorno fa che qui riportiamo integralmente, ricorda che è in atto da parte delle parrocchie la volontà di unificare le società sportive dell’Unità Pastorale (Calolzio, Foppenico e Sala) per valorizzare al meglio strutture, operatori, volontari e ragazzi.

L'intervento del presidente Piergiorgio De Flumeri

«Sulla vita interna della Ac Victoria e il suo futuro si sono sentite voci di vario genere e pertanto, in qualità di presidente entrante, ho ritenuto opportuno chiedere alla stampa di pubblicare il presente comunicato. Come spesso accade fra le informazioni, la realtà e il pettegolezzo, bisogna mettere un po’ d’ordine. Questo si rende necessario per dare tranquillità ai ragazzi, ai genitori e a tutti coloro che con il loro impegno guidano l’Ac Victoria e vogliono continuare ad essere parte attiva. Gestire una società dilettantistica di questi tempi non è sicuramente la cosa più semplice da fare. Viviamo in un mondo molto competitivo che si inchina al “dio denaro” e spesso trascura sentimenti ed educazione che dovrebbero essere fondamento di una società civile e di una associazione di volontari.

L’Ac Victoria, da sempre abbinata all’oratorio di Calolziocorte, ha sempre voluto tenere alta questa sua visione. Nella sua vita societaria non è sempre stato facile conciliare questi principi, ma questa volontà ha sempre saputo prevalere. L’Ac Victoria, inoltre, ha sempre valorizzato i propri ragazzi, sia quelli maggiormente portati per il gioco del calcio, sia quelli che hanno svolto un determinato ruolo di supporto senza pretendere di diventare “campioni”.

Con la fine di questo campionato, in cui le squadre della Ac Victoria si sono comunque distinte per impegno e caparbietà, si è convenuto di rinnovare il direttivo nella certezza di dover continuare il lavoro svolto in tutti questi anni (l’Ac Victoria compie 50 anni, da quando ha ripreso la sua attività nel 1969). Si sono ascoltate le volontà di tutti i dirigenti, allenatori e collaboratori vari ed ognuno ha potuto scegliere come dare continuità al proprio impegno verso la società Ac Victoria. Avendo il presidente uscente espresso la volontà di lasciare il suo incarico, mi è stato chiesto di assumere il ruolo di presidente per continuare a sostenere il lavoro svolto dall’associazione a favore dei ragazzi e delle relative famiglie che hanno sempre creduto in essa.

Per continuare a svolgere questo ruolo educativo dello sport invito tutti coloro che negli anni hanno fatto parte dell’Ac Victoria, da giocatori, allenatori, dirigenti, sponsor, ecc a rendersi nuovamente disponibili a supportare questa società sportiva. È un impegno civile finalizzato a far crescere con positivi ideali i nostri ragazzi. Le parrocchie del territorio, che da sempre operano secondo queste logiche, hanno creato positive sinergie mettendo a disposizione le proprie strutture (oratori, campi da calcio, palestre) ritenendo lo sport foriero di sani principi. A questo proposito è in atto, da parte delle parrocchie, la volontà di unificare le società sportive dell’Unità Pastorale (Calolzio, Foppenico e Sala) per valorizzare al meglio strutture, operatori, volontari e ragazzi. I giovani meritano di essere aiutati a crescere nell’altruismo, nel rispetto di sani principi etici e morali. Lo sport, con la necessità di rispettare regole e richiedere impegno costante, è sicuramente un mezzo da non sottovalutare.

Il mio invito a fornire la propria collaborazione a supporto di chi già con passione ed impegno svolge un ruolo all’interno dell’Ac Victoria mi auguro possa trovare ampi consensi. C’è spazio per tutti ed i nostri giovani devono essere pensati come investimento sociale per il futuro, sono il nostro futuro. Per questi motivi ci impegneremo a rilasciare e ottimizzare i rapporti con le associazioni/società sportive del territorio e  con l’Amministrazione comunale di Calolziocorte per ottimizzare l’uso delle strutture esistenti e di quelle future».

Calolzio, Tassa Rifiuti sospesa tre anni a favore di chi apre attività nelle frazioni

Potrebbe interessarti

  • Rimedi naturali contro le scutigere

  • Come pulire le porte interne di casa: trucchi e suggerimenti

  • Come avere i bidoni della spazzatura sempre puliti e igienizzati

  • Come lasciare la casa in ordine prima di partire per le vacanze

I più letti della settimana

  • Clooney compra casa a Lierna? Il sindaco: «Sarebbe un grande volano»

  • Allagamenti e alberi sradicati: nella notte colpita la zona dell'Olgiatese

  • Una folla commossa per l'ultimo saluto a Davide Lino Invernizzi

  • "Lupin" ricercato in tutta Europa: arrestato dalla Polizia a Lecco

  • Barzio, mangiano funghi non commestibili: dodici persone in ospedale

  • Torna sul Lecchese l'incubo del maltempo: scatta l'allerta per temporali forti

Torna su
LeccoToday è in caricamento