Calcio Castello / Via Don Giuseppe Pozzi, 6

Calcio Lecco, incubo finito: il Consiglio di Stato conferma la Serie B

Il presidente Paolo Giovanni Nicolò Lotti ha ribadito l'inesigibilità del termine perentorio

Incubo finito. Il Consiglio di Stato ha deliberato: per il Lecco si aprono definitivamente le porte della Serie B. La decisione del presidente Paolo Giovanni Nicolò Lotti è stata comunicata dalla V Sezione che ha avuto in Gianluca Rovelli il proprio relatore ed estensore. La sentenza è completa di motivazioni: 28 punti che ribadiscono il concetto di inesigibilità del termine perentorio. Si chiude così una pagina infinita, che ha visto partire comunque il campionato di cadetteria: manca l’ufficialità, ma si dovrebbe partire con Lecco-Catanzaro del 3 settembre, da disputarsi allo stadio “Euganeo” di Padova. La ventesima squadra sarà il Brescia: bocciato anche il ricorso della Reggina.

Le motivazioni

Il Lecco: “Rinnoviamo l'impegno”

Di seguito il comunicato ufficiale della società bluceleste: «La Calcio Lecco esprime la sua profonda soddisfazione e gratitudine per l’esito positivo emerso dalla recente decisione del Consiglio di Stato riguardo alla questione in discussione. L’approvazione manifestata dalle autorità conferma la trasparenza e la coerenza del percorso intrapreso dal club, confermando il nostro impegno verso i valori del gioco leale e dell’integrità sportiva. L’entusiasmo e l’energia dei nostri tifosi sono stati un sostegno fondamentale lungo tutto il percorso, e vogliamo ringraziarli per la loro fedeltà e passione senza pari. L’unità dimostrata dalla nostra comunità ci ha guidato attraverso questa fase di sfide e incertezze, rafforzando il nostro legame con la provincia di Lecco e i suoi abitanti. Guardiamo ora al futuro con rinnovato spirito, pronti a continuare a contribuire allo sviluppo del calcio locale e nazionale. Vogliamo ribadire il nostro impegno a promuovere valori positivi attraverso lo sport, a sostenere lo sviluppo dei giovani talenti e a costruire una squadra competitiva che sia motivo di orgoglio per la nostra comunità. Siamo ansiosi di vedere cosa ci riserva il futuro e di condividere ulteriori successi insieme ai nostri tifosi, sponsor e collaboratori».

Lecco in Serie B, esultano le istituzioni

“Lecco in serie B. Ufficiale! In tutte le sedi, come Comune, abbiamo fatto valere il verdetto conquistato sul campo il 18 giugno. Ora anche il Consiglio di Stato sancisce in maniera definitiva il merito sportivo! In bocca al lupo alla nostra Calcio Lecco 1912. Tutta la Città è con voi!”: così il sindaco Mauro Gattinoni.

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Calcio Lecco, incubo finito: il Consiglio di Stato conferma la Serie B
LeccoToday è in caricamento