rotate-mobile
Mercoledì, 28 Febbraio 2024
Calcio

Il Lecco trova il riscatto esterno: battuta la Juventus Next Gen

Nel primo tempo Melgrati decisivo con almeno due interventi. Al 43′ vantaggio di Pinzauti che devia il gran tiro di Lepore. Nella ripresa la Juve sparisce e i blucelesti controllano: Mangni chiude i conti

Il Lecco si riscatta e trova finalmente una vittoria che fuoricasa mancava da troppo tempo. Ad Alessandria la Juventus Next Gen è domata 2-0 con un gol per tempo. In classifica i blucelesti resistono al quarto posto e tengono il ritmo delle prime tre, tutte vincenti. La vetta rimane a -2.

Le foto della partita

Il vantaggio del Lecco al 43′: grande cambio di gioco di Zuccon da destra a sinistra per Lepore, servito nel cuore dell'area; terrificante botta di sinistro su cui Pinzauti trova una deviazione di… gluteo che batte Raina.

Il Lecco chiude i conti all'87': contropiede letale tre contro due, Zuccon apre benissimo al centro per Mangni che è freddissimo a bruciare Raina in diagonale.

Le interviste post-gara

Così i protagonisti dopo il 90'. Mister Foschi: "Molto contento di chi è entrato. I conti li faremo alla fine". Pinzauti: "Gol mio, punto alla doppia cifra". Brambilla, tecnico bianconero: "Buon primo tempo. Contro una squadra che si chiude e si riparte non è mai facile, le partite sono sempre equilibrate e gli episodi spostano".

Juventus Next Gen 0-2 Calcio Lecco (0-1)

Marcatori: Pinzauti (L) al 43′ p.t.; Mangni (L) al 43′ s.t.

Juventus Next Gen (3-4-1-2): Raina; Savona, Huijsen, Poli; Mulazzi (dal 1′ s.t. Lipari), Sersanti, Cudrig (dal 12′ s.t. Pecorino), Turicchia; Palumbo; Da Graca (dal 21′ s.t. Sekulov), Compagnon (dal 30′ s.t. Besaggio). (Fuscaldo, Crespi, Stramaccioni, Nzouango, Riccio, Cotter, Lipari, Ntenda, Cerri, Yildiz). All. Massimo Brambilla.

Lecco (3-5-2): Melgrati; Celjak, Battistini, Bianconi (dal 37′ s.t. Stanga); Giudici (dal 1′ s.t. Lakti), Girelli, Zuccon, Ilari, Lepore; Buso (dal 1′ s.t. Bunino), Pinzauti (dal 25′ s.t. Mangni) (Stucchi, Maffi, Maldini, Scapuzzi, Tordini, Galli, Cusumano, Galli). All. Luciano Foschi.

Arbitro: Giorgio Vergaro di Bari; ass. Colaianni di Bari, Bracaccini di Macerata; IV uomo: Arcidiacono di Acireale.

Note: Spettatori 300 circa. Ammoniti: Mangni. Angoli 2-0.

Gli highlights del match

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Il Lecco trova il riscatto esterno: battuta la Juventus Next Gen

LeccoToday è in caricamento