rotate-mobile
Calcio

Lecco e Pordenone, un pari a reti inviolate che non serve a nessuno

Pochissime emozioni: i blucelesti tirano solo due volte su punizione con Lepore, Melgrati difende il risultato su Palombi. Grande cornice di pubblico e festa sugli spalti del Rigamonti Ceppi

Nel bigmatch della 31^ giornata del girone A di Serie C, tra Lecco e Pordenone, prevale la paura di perdere. Così l'imperativo diventa non prendere gol, e lo 0-0 è la logica conseguenza.

A dire la verità sono gli ospiti a creare qualcosa di più, soprattutto nella ripresa, con Melgrati bravi a murare un tentativo ravvicinato di Palombi, mentre il Lecco è tutto nelle due punizioni di Lepore che Festa devia sopra la traversa.

Le foto della partita

Grande cornice di pubblico al Rigamonti Ceppi, quasi 2.400 spettatori, tanto che a fine gara mister Luciano Foschi spiega: "La partita l'hanno vinta i tifosi. Siamo mancati, e lo sapevamo prima, nel corso della gara per via delle condizioni precarie di alcuni giocatori". Mercoledì allo stadio arriva la capolista Feralpi Salò, nel frattempo vittoriosa sul Vicenza e in grado di allungare in classifica sulle rivali per la Serie B (Feralpi Salò 57, Pro Sesto 55, Pordenone 52, Lecco 52, Vicenza 50).

Le interviste post-gara

Calcio Lecco 0-0 Pordenone

Lecco (3-5-2): Melgrati; Celjak, Battistini, Enrici; Giudici (dal 43′ s.t. Zambataro), Girelli, Ardizzone (dal 23′ s.t. Lakti), Zuccon, Lepore; Buso (dal 10′ s.t. Tordini), Pinzauti (dal 23′ s.t. Bunino). (Stucchi, Maldini, Lakti, Scapuzzi, Stanga, Cusumano, Bianconi, Galli). All. Foschi.

Pordenone (4-3-3): Festa; Bruscagin, Ajetti, Pirrello (dal 32′ s.t. Negro), Benedetti; Pinato, Burrai, Gucher (dal 23′ s.t. Piscopo); Zammarini, Dubickas (dal 43” s.t. Deli ), Palombi (dal 32′ s.t. Magnaghi) (Martinez, Giust, Andreoni, Giorico, Maset, La Rosa, Ingrosso, Destito). All. Stefani.

Arbitro: Cavaliere di Paola, ass. Pragliola di Terni e Porcheddu di Oristano; IV uomo: Bonacina di Bergamo.

Note: Spettatori 2.368. Ammoniti: Pinato, Ardizzone, Ajeti, Tordini. Angoli 3-8.

Gli highlights del match

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Lecco e Pordenone, un pari a reti inviolate che non serve a nessuno

LeccoToday è in caricamento