rotate-mobile
Giovedì, 6 Ottobre 2022
Calcio Castello / Via Don Giuseppe Pozzi, 6

Il Lecco gioca, ma fa fatica a segnare: con il Verbano decide un lampo di Lakti

I blucelesti mettono sotto la squadra di Eccellenza, ma non riescono a tramutare in gol il costrutto: serve una stoccata nel finale

Il gol di Erald Lakti decide l’amichevole tra Lecco e Verbano. Risultato decisamente bugiardo, quello finale di 1-0, vista l’enorme mole di occasioni costruita dai blucelesti nel corso del primo tempo: tre tra pali e traverse, oltre al rigore respinto splendidamente dall’ex NibionnOggiono e Brianza Olginatese Antonio Guarino a Luis Maldonado, hanno impedito alla squadra di mister Alessio Tacchinardi di ottenere una vittoria ben più ampia al cospetto dell’ambiziosa compagine di Eccellenza lombarda. Le Aquile, sempre tenendo conto delle due categorie di differenza, hanno mostrato buone trame di gioco, ma ancora una volta hanno faticato a riempire la zona centrale dell’area sui tanti bei palloni piovuti in quella zona dalle fasce laterali, il punto di forza della squadra lecchese. Non passa mai di moda il refrain di questa estate: urge un “9” fatto e finito da piazzare lì dove c’è tanto spazio ancora da occupare. Campanello d’allarme per Carlo Ilari, fermatosi dopo solo 10′ di gioco per un risentimento muscolare, forse al retto femorale, che sarà valutato nel corso della settimana. Subito in campo, invece, il nuovo arrivato Piero Burigana nel 4-2-3-1 disegnato da Tacchinardi, mentre Melgrati ha giocato nella ripresa e Stucchi è rimasto seduto nei Distinti, ancora alle prese con i suoi problemi fisici.

Le foto della partita

Lecco-Verbano: la sintesi

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Il Lecco gioca, ma fa fatica a segnare: con il Verbano decide un lampo di Lakti

LeccoToday è in caricamento