Domenica, 14 Luglio 2024
Prima gioia / Brianza

Zuccata vincente: Lorenzo Pirola firma il primo gol in Serie A

Il difensore centrale di Casatenovo ha siglato la prima marcatura tra i professionisti bucando il Bologna

La prima gioia tra i grandi arriva direttamente in Serie A. Grande soddisfazione per Lorenzo Pirola, difensore centrale di Casatenovo che durante questa stagione sta difendendo i colori della Salernitana ma è di proprietà dell'Inter: il classe 2002, nato a Carate Brianza (Monza e Brianza) ma residente nella popolosa città lecchese, ha così griffato la 16esima presenza stagionale, girando in fondo al sacco contro il Bologna un calcio d'angolo arrivato dalla sua destra; potente zuccata sul primo palo e Skorupski battuto senza possibilità di replica per la rete del vantaggio campano.

Un altro lecchese in Serie A: Lorenzo Pirola vince i play off con il Monza

primo gol serie a lorenzo pirola 18 marzo 20230

Lorenzo Pirola: la carriera

Dopo una prima stagione, quella dell’effettivo esordio tra i grandi, da 16 presenze complessive con la maglia del Monza, nel corso della seconda annata il centrale ha disputato solo 14 gare anche a causa dell’operazione al ginocchio cui si è sottoposto tra la fine del 2021 e l’inizio del 2022, ma che non gli ha impedito di rientrare in campo in vista della fase calda della stagione. Pirola ha disputato tutte e quattro le gare della fase play off al fianco dell’esperto Luca Caldirola, trovando quella continuità di prestazioni che, a causa dei sopracitati problemi fisici, gli era mancata durante il resto dell’annata. Alla fine è arrivata la promozione nella massima serie calcistica italiana grazie alla vittoria in finale su uno stoico Pisa.

lorenzo-pirola-3

In estate i biancorossi non hanno esercitato il diritto di riscatto per 7 milioni di euro, mentre la Salernitana ha rilevato il difensore brianzolo in prestito oneroso con diritto di riscatto a 5 milioni e controriscatto a 8 milioni di euro. Lorenzo è gemello di quel Carlo, portiere, che giusto poche ore della finale per la Serie A prima era riuscito a vincere i play off di Serie D con la Casatese giocando a sua volta da titolare.

Facente parte della florida annata 2002 dell'Inter, Lorenzo Pirola arriva in nerazzurro nel 2015 in sostituzione dell'appena ceduto Mazzone. Mancino, s'impone pian piano nelle fila dei Giovanissimi, distinguendosi per una marcatura ferrea sull'uomo e una capacità di saperlo anticipare non comune, unite a una spiccata capacità nel colpo di testa e a un'acume tattico difficilmente rintracciabile nei pari ruolo.

lorenzo pirola-2

Residente a Casatenovo, figlio di papà Marco e mamma Cristina, con il gemello Carlo è passato da Casatese, Missaglia e Cosov di Villasanta prima di proseguire, in solitario, nelle fila della Luciano Manara, scartato dal Como (a differenza del fratello) al termine di un provino. Scelto dal Direttore Sportivo Roberto Fumagalli (contestualmente allenatore nelle giovanili interiste), dopo solo una stagione viene trasferito tra le fila dei nerazzurri.

Qui, per Pirola, inizia una crescita rapida e costante: diventa titolare e indossa la maglia della Nazionale, convocato nella rappresentativa Under 15 a febbraio 2017, età 14 anni 11 mesi 25 giorni. Meno di un anno dopo, a 15 anni 6 mesi 23 giorni, è già in campo con l'Under 17, ha sfiorato negli anni scorsi la conquista del titolo continentale. Oggi è stabilmente nel giro dell'Italia Under 21, con 9 presenze e 1 gol all'attivo.

lorenzo pirola italia under 17 europei 2019 foto figc.it-2

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Zuccata vincente: Lorenzo Pirola firma il primo gol in Serie A
LeccoToday è in caricamento