rotate-mobile
Giovedì, 6 Ottobre 2022
Le imprese / Mandello del Lario

Andrea Panizza e Martino Goretti conquistano due medaglie d'oro agli Europei

I mandellesi si confermano tra gli assi del canottaggio: Andrea vince con i compagni del quattro di coppia, Martino sul quattro di coppia Pesi leggeri. "Dedicato ai 95 anni di Moioli"

Si scrive canottaggio, ma si legge Mandello. Ancora una volta il paese lariano è sugli scudi a livello internazionale grazie alle imprese dei suoi campioni. Andrea Panizza e Martino Goretti, ciascuno sul proprio armo, hanno conquistato due medaglie d'oro dolcissime agli Europei in svolgimento a Monaco di Baviera.

Andrea Panizza (Fiamme Gialle/Canottieri Moto Guzzi), con Nicolò Carucci (Sc Gavirate), Luca Chiumento (Fiamme Gialle/Sc Padova) e Giacomo Gentili (Fiamme Gialle), ha vinto la finale del quattro di coppia Pesi leggeri.

La finale non ha avuto storia, con l'Italia pronta a dettare il ritmo e prendere subito il largo con oltre due secondi di vantaggio ai 500 metri di gara. Gli azzurri accelerano mentre alle loro spalle l'Inghilterra crolla lasciando il passo alla Polonia e alla Romania; questi due armi sembrano poter rientrare su Panizza e soci ma l'Italia riesce a tenerli dietro, vincendo per poco più di un secondo.

Per Andrea Panizza, 24 anni, si tratta del terzo oro in competizioni internazionali, secondo agli Europei.

Ottava medaglia per Goretti

Martino Goretti, 36 anni, è all'ottava medaglia internazionale (quattro gli ori): il suo quattro di coppia Pesi leggeri (Antonio Vicino-Marina Militare, Martino Goretti-Fiamme Oro, Niels Torre-Carabinieri/Sc Viareggio, Patrick Rocek-Sc Lario) ha vinto nettamente la finale sulla Germania.

"In questi giorni lo specchio d’acqua non era stato perfetto ed eravamo preparati alle peggiori condizioni, ma devo dire che oggi a parte un po’ di vento le condizioni erano ideali - ha commentato Goretti - Gareggiare qui è sempre piacevole, l’acqua così trasparente come in nessun altro bacino remiero rende questo posto davvero speciale. Sulla gara dico che non volevamo arrivare allo sprint e giocarcela così all’ultimo, e abbiamo fatto quanto volevamo. Grazie alle Fiamme Oro, a Valter Molea e Stefano Schivo per questa medaglia che dedico a Giuseppe Moioli come regalo per i suoi 95 anni appena compiuti".

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Andrea Panizza e Martino Goretti conquistano due medaglie d'oro agli Europei

LeccoToday è in caricamento