menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay

Canottieri Lecco ottimo secondo posto di Alberto Barenghi al campionato italiano Flying Dutchman

L' equipaggio formato dal timoniere lecchese Alberto Barenghi, portacolori della Società Canottieri Lecco, e dal prodiere Ungherese Gabor Koles si è aggiudicato due primi ed un secondo posto ai campionati italiani FD, classificandosi al 2° posto nella classifica finale.

Il Campionato Italiano della Classe Flying Dutchman, che si è svolto  presso La Lega Navale Italiana di San Benedetto del Tronto dal 12 al 14 settembre, ha visto la partecipazione di 31 FD; sabato mattina il segnale di partenza era previsto per le ore 11; dopo essersi presentata in acqua a partire dalle ore 10, la flotta ha dovuto attendere  più di un’ora  l’arrivo del vento che ha visto il suo massimo durante la seconda prova, raggiungendo i 10 nodi e facendo finalmente stendere al trapezio i prodieri. Molto apprezzata la riduzione di percorso alla fine della terza prova quando il vento era sul principio di terminare.

Giornata letteralmente dominata da ITA – 4  Vespasiani Nicola e Francesco su Mader che si sono aggiudicati tre primi posti su tre prove disputate, di cui una delle tre vinta dopo una bella rimonta. Dietro di loro ITA 10 con il pluricampione Italiano Roberto Cipriani e Benedetti Roberto con un quarto un settimo ed un secondo posto;  al terzo ITA 109 Francesconi Spartaco e Rinaldi Rinaldo con un secondo, un terzo ed un ottavo posto.

Anche Domenica il vento si è fatto attendere, meno intenso più duraturo del primo giorno ma più instabile in direzione e distribuzione della pressione sul campo di regata.  Bellissima la prova d’orgoglio del nostro Presidente della Classe Internazionale Alberto Barenghi sul Planatech  ITA – 7.

L’ equipaggio formato dal  timoniere Lecchese, porta colori della Società Canottieri Lecco, e dal prodiere Ungherese Gabor  Koles si è aggiudicato due primi ed un secondo posto; tali risultati hanno consentito loro di classificarsi al 2° posto nella classifica finale.

A cercare di contenerli  ITA 10 con due secondi posti nelle prime due prove della giornata e ITA 109 che vince l’ultima prova.

L’equipaggio ITA 4 Nicola e Francesco Vespasiani confermano la propria supremazia e gli ottimi risultati fino a qui ottenuti con lo splendido terzo posto al Mondiale 2014 in Scozia.

Quindi, risultato finale:

1°  ITA 4 Vespasiani Nicola – Vespasiani Francesco,
2°  ITA 7 Barenghi Alberto – Gabor Koles
3°  ITA 109 Francesconi Spartaco – Rinaldi Rinaldo
4°  ITA 10 Cipriani Roberto – Benedetti Roberto
5° ITA 102 Gregori Manuele – Gerunzi Francesco
6° ITA 8 Pardini Alberto – Faconti Andrea
7° ITA 76 Barbieri Carlo – Carincola Carlo

Sfortunata la prova di ITA 94 Piero Eustachi e Paolo Rossi che si sono dovuti ritirare per la rottura dell’albero. Ottima la direzione della Giuria con il Presidente Andrea Bimbi che si è dimostrata all’altezza del compito; gradito anche il percorso Olimpico dell’ultima prova.

Argomenti
Condividi
In Evidenza
Attualità

La nuova truffa corre su WhatsApp: casi anche nel Lecchese

Ultime di Oggi
Potrebbe interessarti
In primo piano
  • Salute

    Che cos’è il burnout da smart working?

  • social

    Personaggi illustri lecchesi: Giuseppe Bovara

Torna su

Canali

LeccoToday è in caricamento