menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay

Canottaggio, la sfida di Mornati: due anni fermo, ora i Mondiali

Niccolò è rientrato solo sette mesi fa per costituire l'inedito Due senza con Vincenzo Capelli.

Fra i protagonisti dei prossimi Campionati del mondo di canottaggio che più potrebbero stupire, c'è il mandellese Niccolò Mornati. Il campione lariano, fratello dell'argento olimpico Carlo, è tornato in barca dopo due anni di inattività per costituire il Due senza che sarà in gara ad Alguebelette, Francia, in coppia con Vincenzo Capelli.

Un progetto nato sette mesi fa, che ha trovato subito buone risposte tanto da essere preso in considerazione dalla Nazionale e strappare il pass per la rassegna iridata. «La cosa positiva - ha raccontato Mornati dal sito della Federazione italiana canottaggio - è che abbiamo preso di buono tutto quello che è venuto durante la stagione, senza fissarci obiettivi a lungo termine».

Fondamentale, per il rientro agonistico di Niccolò, il contributo di Vincenzo Capelli. «Quest'inverno - spiega Mornati - ci siamo allenati insieme e abbiamo scoperto una buona sintonia. Personalmente gli ho chiesto di fare un piccolo passo indietro, ossia uscire dalla Nazionale per darmi una mano nella preparazione e puntare insieme alla maglia azzurra. Non ci siamo preclusi nessuna possibilità, il due senza o altre barche, e infatti il transito iniziale sull'otto è stata un'esperienza stimolante».

Mornati e Capelli saranno in gara nel Due senza in Francia: domenica dalle 10.55 le batterie, eventuali semifinale il 3 settembre e finale sabato 5.

Argomenti
Condividi
In Evidenza
Attualità

Le cinque camminate per boschi e monti più belle nel Lecchese

Attualità

Verso il nuovo Dpcm del governo Draghi: ecco cosa cambierà

Ultime di Oggi
Potrebbe interessarti
In primo piano
  • Attualità

    Nasce la via fittizia "via Sogni di Gianni Rodari n. 1000"

  • social

    Mangiare etnico a Lecco

  • social

    Personaggi illustri lecchesi: Giuseppe Bovara

Torna su

Canali

LeccoToday è in caricamento