menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay

Carpe Diem Calolzio esce sconfitta 94a 90 dalla battaglia con Iseo

Una buona Carpe Diem a tratti riesce a tener botta a Iseo arrivando a sfiorare la vittoria nei tempi regolamentari, per poi cedere nel supplementare, con troppi tiri liberi sbagliati.

Carpe Diem Calolzio - Iseo Argomm: 90 - 94 d.t.s. (27 - 25, 15 - 25, 18 - 17, 22 - 15, 8 - 12)

Carpe Diem Calolzio: Motta, Paduano 11, Meroni 8, Brambilla 4, Rusconi 2, Milan 7, Corbetta 13, Cesana 13, Floreano 2, Bassani 30. All. Michele Pasqua

Iseo Argomm: Leone 7, Coppi 8, Zanini 14, Acquaviva 26, Lorenzetti 9, Cancelli 7, Saresera 2, Prestini 6, Veronesi, Crescini 15. All. Federico Leone.

Arbitri: Mignogna Cristina, Paride Pugliati

Olgianate: la Carpe Diem Calolzio dopo un buon primo quarto paga il ritorno di Iseo nel secondo e terzo quarto. Con gli ospiti che sembrano riuscire a portare a casa la vittoria i ragazzi di coach Pasqua con cuore e grinta, stringendo i denti, recuperano arrivando sull'82 pari e possesso palla per l'ultima azione. Meroni gestisce bene i tempi si ricava lo spazio per il tiro dalla lunetta, ma sbaglia.

Si arriva quindi al supplementare dove affiora la stanchezza dei padroni di casa che sbagliano tiri liberi decisivi con le due squadre che avevano già esaurito il bonus falli, mentre Iseo mette a segno quelli a disposizione vincendo così un match tiratissimo dall'inizio alla fine.

Cronaca: Calolzio parte bene molto concentrata e cerca il break con la tripla di Paduano, ma Iseo risponde subito con due triple di Zanini ed Acquaviva ed è 15 a 14 a 4' dalla fine. I padroni di casa non sono da meno con Crobetta che risponde anche lui con la tripla ed è 20 a 19 s 2' e 23" dalla sirena. Sotto le plance poi c'è un gran Bassani che strappa rimbalzi va a canestro e subisce fallo ed è +4, 23 a 19. Ma Iseo si affida alle triple di Acquaviva che porta i suoi sul 24 a 23, che sul finale si scatena con un'altra tripla per il 27 a 25 su cui si chiude il primo quarto.

Nel secondo quarto Calolzio si riprende subito e ripassa gli ospiti con Meroni a canestro in entrata ed è 29 a 27, un Meroni che però perde due palle nelle due azioni successive. Meroni però si riprende un paio di minuti dopo bucando in entrata la difesa avversaria per il 31 pari dopo poco più di due minuti di gioco. I padroni di casa però soffrono in attacco e non riescono a trovare il modo per bruciare la difesa di Iseo che in attacco è precisa al tiro tanto da fare un mini break, 35 a 31, a 5' dalla sirena. Calolzio però continua a commettere troppi errori in attacco, mentre Iseo sfrutta il lato destro della difesa di Calolzio che non difende a dovere, così gli ospiti si portano sul 42 a 37 a 2' dalla fine del primo tempo. Il secondo quarto si chiude con Iseo che va a segno ancora con la tripla di Zanini mentre dall'altra parte Corbetta sbaglia il suo tentativo di tripla ed è 50 a 42 per gli ospiti.

Ancora una volta l'inizio di tempo è di marca Calolzio che riprende Iseo portandosi a -2, 52 a 50 dopo 4' di gioco, grazie ai canestri di Milan e Cesana. Ma Iseo risponde subito con la tripla di Crescini a cui risponde Bassani da sotto, ma è ancora Crescini a tenere a distanza Calolzio. I padroni di casa, come nel secondo quarto, faticano ad andare a canestro, mentre Iseo sfrutta un super Crescini. Poi a complicare le cose ci si mettono anche gli arbitri che continuano a prendere decisioni cervellotiche e neanche a dirlo a sfavore di Calolzio. In finale di quarto Bassani si scatena prendendo il rimbalzo in difesa ed andando a segnare in attacco per il 60 a 67 per Iseo.

Ultima quarto all'insegna della velocità, con Calolzio però che concede ad Iseo tiri con spazio e gli ospiti ne approfittano portandosi sul 74 a 62 dopo 2' di gioco. I padroni di casa però non ci sono al tiro quando al 3' di gioco sbagliano ben e tentativi di tiro da tre con Rusconi e Paduano. Finalmente la tripla arriva sui tiri di Corbetta che ne mette a segno due di fila per il -4, 72 a 76 a 5' dalla fine. Il quasi aggancio arriva su contropiede di Brambilla per il -2, 74 a 76dopo 6' di gioco. Il match si infiamma e le due squadre si danno battaglia lottando canestro su canestro. Il tanto agognato pareggio, 78 a 78, arriva a 2' dalla sirena su due tiri liberi di Bassani. Si arriva ai 50" finali quando Meroni si guadagna un fallo mettendo a segno i due tiri liberi e Calolzio finalmente ripassa a condurre 82 a 80. Iseo pareggia 82 a 82, l'ultima palla la gestisce Meroni che si porta sulla lunetta va al tiro, ma sbaglia ed è supplementari.

Calolzio si scatena con Bassani e Paduano, ma Iseo risponde con Coppi ed è 88 a 85 per i padroni di casa. Il match è tensione allo stato puro con le due squadre che avanzano solo su tiri liberi che Iseo mette a segno, mentre Calolzio sbaglia e così gli ospiti passano sul 91 a 88 e intanto i padroni di casa perdono due occasioni con i due tentativi da tre di Cesana. La panchina di Iseo è a mille ed e coach Leone prende il tecnico che Corbetta mette a segno. Ma Iseo intanto si riprende subito con Acquaviva che mette a segno due tiri liberi per il 93 a 90, mentre Calolzio continua a sbagliare in attacco. Così Iseo alla fine porta a casa il match per 94 a 90.

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

Allegati

Argomenti
Condividi
In Evidenza
Attualità

Le cinque camminate per boschi e monti più belle nel Lecchese

Ultime di Oggi
Potrebbe interessarti
In primo piano
  • Attualità

    Nasce la via fittizia "via Sogni di Gianni Rodari n. 1000"

  • social

    Mangiare etnico a Lecco

  • social

    Personaggi illustri lecchesi: Giuseppe Bovara

Torna su

Canali

LeccoToday è in caricamento