Giovedì, 13 Maggio 2021
Sport

Una spenta Carpe Diem Calolzio perde a Piadena 88 a 75

Meritata sconfitta per la Carpediem Calolziocorte a Piadena per 88 a 75, dove la compagine di coach Pasqua è stata in partita solo nell'ultimo quarto.

Piadena - Carpe Diem Calolzio: 88 - 75

Piadena : Malagutti 8 , Bigot 2, Cacciavillani 19, Bernardi, Lottici 16, Carrara 11, Olivieri 17, Cocchi, Marenzi 8, Mascadri7.

Carpediem : Motta, Paduano 9, Meroni7, Brambilla, Milan 7, Corbetta 20, Cesana 6, Rusconi 5, Floreano 2, Bassani 19

Meritata sconfitta per la Carpediem Calolziocorte a Piadena per 88 a 75, dove la compagine di coach Pasqua è stata in partita, ha "giocato" , solo nell'ultimo quarto dove ha tentato, finalmente difendendo in modo aggressivo , di rimontare lo  svantaggio creatosi soprattutto in uno sconcertante, per Calolzio, primo quarto, conclusosi sul 30 a 16 a favore di Piadena.

Viene così gettata al vento una succosa occasione per rientrare a pieno diritto in zona play-off, e dopo quattro vittorie consecutive giunge una battuta d'arresto inaspettata soprattutto, ripeto, nelle dimensioni e per come si è determinata.

Piadena ha meritato ampiamente, segnando con continuità all'inizio specialmente con Olivieri da sotto canestro, e trovando canestri importanti e decisivi con cacciavillani e lottici da tre punti quando finalmente la Carpediem ha provato a difendere di squadra, cioè dalla fine del terzo quarto al termine dell'incontro.

La cronaca , dopo il disastroso primo quarto , vede Calolzio provare a rimontare nel secondo, ma è un fuoco di paglia e i locali chiudono all'intervallo lungo in vantaggio per 50 a 35.

Dopo lintervallo ci si aspettava un sussulto d'ortoglio per la Carpediem e così è stato ma la frenesia per tentare di ribaltare la situazione non è mai positiva e, complici anche alcune discutibili interpretazioni arbitrali che generavano le proteste e la conseguente espulsione di coach Pasqua, (arbitraggio pessimo ma da entrambe le parti ad onor del vero), il distacco rimaneva in doppia cifra alla terza sirena , sul 66 a 56 per Piadena.

Nell'ultima frazione di gioco Calolzio si "svegliava" mettendoci tutta quella grinta ed aggressività mancate in precedenza, arrivando fino a 6 punti di svantaggio al 35' ma i locali, più lucidi, ribattevano colpo su colpo portando a casa la vittoria con il risultato finale di 88 a 75.

Per la Carpediem stasera non è giusto segnalare la prestazione di alcun giocatore perchè è la squadra tutta insieme che ha perso veramente una grossa occasione per rientrare completamente nel giro play-off, con un approccio alla partita totalmente negativo; a questi livelli ,se non si difende intensamente dal primo minuto si prendono svantaggi importanti che poi recuperare diventa impossibile e così è stato in questa occasione e quindi tutti, a partire dal presidente Brini, si aspettano una prova di ben altro spessore già da sabato prossimo in casa ad Olginate contro Iseo.

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Una spenta Carpe Diem Calolzio perde a Piadena 88 a 75

LeccoToday è in caricamento