menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay

Basket, Redaelli e il ritorno a Calolzio: "Qui per sorprendere"

Il tecnico ritrova la panchina della Carpe Diem in C Gold: si partirà con una squadra ringiovanita

A volte ritornano. Con un bagaglio tecnico ampliato e la voglia di fare bene in una realtà che conoscono a menadito.

Marco Redaelli si appresta a vivere la sua “nuova” esperienza sulla panchina della Carpe Diem Calolzio in C Gold con grande entusiasmo.

«La telefonata del presidente Dario Brini mi ha fatto enormemente piacere - racconta a LeccoToday - È stata una chiamata irrinunciabile per vari motivi: qui mi sono sempre trovato bene, sono vicino a casa e in un ambiente che conosco».

Che tipo di squadra trova a Calolzio?

«Abbiamo voluto un roster che costasse un po' meno dello scorso anno, perché abbiamo chiesto a chi restava di abbassare la cifra dell'accordo, inserendo qualche giovane di proprietà Carpe Diem o Bluceleste. Sicuramente le ambizioni caleranno, ma sono sicuro che potremo disputare una buona stagione».

Su cosa punterà Marco Redaelli?

«Vorrei infondere tranquillità ai ragazzi senza dare loro troppa responsabilità. Abbiamo ancora il dubbio di Luca Brambilla fra i lunghi, perché ha l'opportunità di salire in B2».

Con Olginate e forse Lierna nel girone, sarà una super serie C a tinte lecchesi.

«Con Olginate, quest'anno molto ambiziosa, condividiamo anche il campo e quindi è sempre una bella rivalità. Dovesse esserci anche Lierna, sarebbe come rivivere la vecchia C2 di qualche anno fa. Gli stimoli non mancano».

Lei è reduce da due stagioni alla Libertas Cernusco, dove ha sfiorato i play-off. In cosa l'hanno cambiata come allenatore?

«Non conoscevo i giocatori e quindi l'approccio è stato diverso. Ho trovato una proficua collaborazione e imparato cose nuove. Vorrei fare giocare la mia squadra con attenzione particolare alla difesa, e in questo dovrò valorizzare il lungo Loris Giacchetta. Non significa che non cercheremo di giocare bene, anzi; ma l'esperienza suggerisce che i play-off si possono raggiungere con un buon rendimento difensivo. Lo faremo attraverso giochi precisi, senza essere troppo didattici».

La Carpe Diem si ritroverà per l'inizio della preparazione il prossimo 27 agosto. Il roster attuale: Simone Paduano, Alessandro Paonessa, Leonardo Meroni, Fabrizio Milan, Luca Brambilla, Gabriele Cesana, Daniele Floreano, Nicolò Pirovano, Andrea Giovenzana, Pierpaolo Corbetta, Martino Rusconi, Loris Giacchetta.

Argomenti
Condividi
In Evidenza
Ultime di Oggi
Potrebbe interessarti
In primo piano
  • Attualità

    Nasce la via fittizia "via Sogni di Gianni Rodari n. 1000"

  • social

    Mangiare etnico a Lecco

  • social

    Personaggi illustri lecchesi: Giuseppe Bovara

Torna su

Canali

LeccoToday è in caricamento