menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay

Una grande Carpe Diem Calolzio vince 79 a 74 a Boffalora

Ieri sera, sabato 30 gennaio, in quel di Boffalora la Carpediem Calolzio ha battito la squadra di casa, composta dai talentuosi under 19 di Milano , per 79 a 74.

Boffalora - Carpe Diem Calolzio: 74 - 79 (13 - 19, 22 - 20, 20 - 18, 19 - 22)

Boffalora : Villa 10, Hamadi 7, Fumagalli 14, Rossi 11, Di Meco0, Colombo 4, Pastori, 4, Toso, Vercesi 2, Pecchia 22

Carpediem Calolzio : Motta, Paduano, Meroni 8, Brambilla9, Milan 4, Corbetta 22, Cesana 9, Pirovano, Rusconi 1, Bassani 26.

La squadra del presidente Brini è stata in testa per tutta la partita e, anche se i milanesi si sono spesso fatti sotto riducendo lo scarto, la sensazione è stata che il risultato non fosse mai realmente in discussione.

L'inizio vedeva subito Calolzio prendere il comando portandosi in vantaggio per 11 a 2, con un buon Brambilla in evidenza ( rientrante oggi dopo l'infortunio alla caviglia ), e il primo quarto si chiudeva sul 19 a 13 per i ragazzi di coach Pasqua.

Il secondo tempo vedeva Boffalora stringere le maglie difensive, raddoppiando in continuazione sui portatori di palla di Calolzio e, complice qualche palla persa di troppo, all'intervallo lungo il punteggio era di 39 a 35 sempre per la Carpediem.

Oltre al già citato Brambilla buon impatto veniva in attacco anche da Cesana, e si cominciava a delineare lo show dei due lunghi Bassani e Corbetta che prendevano possesso dell'area pitturata dominando a rimbalzo e vincendo ogni duello spalle a canestro contro i "leggeri" lunghi avversari.

Il terzo quarto era il più equilibrato, Calolzio sbagliava molto anche nei tiri liberi, 18 su 27 alla fine, e i locali recuperavano fino al 57 a 55 della terza sirena.

Nell'ultimo quarto La Carpe diem allungava perentoriamente portandosi avanti anche di 12 punti sul 71 a 59 ma i coriacei giovani locali si riportavano sotto,ma ogni volta erano ricacciati indietro dai canestri dei due lunghi lecchesi Bassani e Corbetta autori rispettivamente di 26 e 22 punti, oltre a conquistare in due la bellezza di 24 rimbalzi.

Insomma una prova di sostanza da parte della Carpediem Calolziocorte, a dimostrazione che ,con una squadra al completo, sicuramente

qualche punto in più in classifica ci sarebbe. Coach Pasqua per i prossimi impegni della sua squadra si augura di avere finalmente la possibilità di effettuare allenamenti a ranghi completi, escludendo lo sfortunato Giacchetta out per la stagione, visto che in settimana l'influenza ha colpito fermando Milan e Floreano, oggi assente

La prossima partita sarà sabato prossimo, 7 Febbraio in casa ad Olginate contro Valceresio , squadra che all'andata inflisse una amara sconfitta alla Carpediem che sicuramente vorrà sportivamente "vendicare" quella negativa prestazione.

Argomenti
Condividi
In Evidenza
Attualità

Le cinque camminate per boschi e monti più belle nel Lecchese

Attualità

Lecco e la Lombardia da oggi tornano in zona arancione: in vigore nuovi divieti

Ultime di Oggi
Potrebbe interessarti
In primo piano
  • Attualità

    Nasce la via fittizia "via Sogni di Gianni Rodari n. 1000"

  • social

    Mangiare etnico a Lecco

  • social

    Personaggi illustri lecchesi: Giuseppe Bovara

Torna su

Canali

LeccoToday è in caricamento