menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay

La Carpe Diem Calolzio vince dando spettacolo 97 a 80 contro Nerviano

Partita spettacolare quella che si è vista oggi, 14 marzo, al PalaRavasio di Olginate dove la Carpe Diem Calolzio ha vinto meritatamente e convincendo contro Nerviano per 97 a 80

Carpe Diem Calolzio - Nerviano: 97 a 80 (28 - 30, 24 - 17, 18 - 13

Carpe Diem Calolzio: Paduano 12, Milan 8, Corbetta 17, Cesana 18, Bassani 17, Motta 5, Meroni 6, Brambilla 11, Rusconi 3, Floreano. All. Michele Pasqua.

Nerviano: Rondena 32, Odu 2, Crippa 9, Bandera 17, Fornara 9, Pelusi, Vanzulli 2, Croci 5, Frontini, Bertona . All. Enrico Ferrari.

Arbitri: Simeone Fracasseti, Marcello Martinelli

Olginate: Nerviano resiste un quarto alla furia di Calolzio che dal secondo quarto in poi comincia a giocare un basket a tratti spettacolare e piacevole. In serata di grazia Bassani, giocatore tutto fare dall'attacco alla difesa, ma insieme a lui questa sera ha giocato molto bene tutta la squadra che vince meritatamente per 97 a 80

Cronaca: partita subito elettrizzante con le due squadre che mettono in campo ritmi elevatissimi, con gli ospiti sugli scudi con le triple di Bandera(2/2) e Crippa a cui rispondono un super Cesana, anche lui a segno da 3, Bassani e Corbetta, per cui si arriva a 3' dalla sirena sul 22 a 23 per Nerviano, con Calolzio che manovra bene in attacco, ma si espone ai contropiedi di Nerviano. Nel finale di quarto però Bassani sbaglia due facili conclusioni da sotto e così gli ospiti chiudono in vantaggio di 2, 28 a 30

Nella seconda frazione gli ospiti approfittano di alcuni errori di troppo di Calolzio per allungare sul +6, dopo quasi 3' di gioco. Ma i padroni di casa si riprendono subito e prima con due canestri di Brambilla e poi con la tripla di Paduano ripassano in vantaggio per 38 a 37 a 5' dalla sirena. I padroni di casa insistono e con le triple di Brambilla e Meroni vanno sul +5, 44 a 49 dopo 7' di gioco. Nerviano non ci sta e reagisce con la tripla di Bandera, ma i padroni di casa sono in serata e Meroni prima e poi Paduano mettono a segno due triple per il 52 a 44, dopo che Rusconi e Bassani si erano letteralmente bruciati due facili canestri da sotto. Il primo tempo si chiude sul 52 a 47 per Calolzio.

L'inizio di secondo tempo ricalca la stessa trama del primo con le due squadre che giocano a mille all'ora, ma con una Carpe Diem ancora più attenta in difesa e dominatrice sotto le plance e con un attacco micidiale come quando Cesana mette a segno la tripla del 59 a 49, seguito subito dopo da Padunao ed è 62 a 49 dopo quasi 4' di gioco. I padroni di casa sono in serata di grazia e sciorinano un gran bel basket con passaggi filtranti sotto le plance che coglie quasi sempre di sorpresa Nerviano e così a 2' e 40" dalla sirena è +14. In finale di quarto gli ospiti riducono le distanze e Calolzio chiude sul 70 a 60.

L'ultima frazione di gioco si apre con una splendida azione di Corbetta che sigla il momentaneo +12. Poi e basket spettacolo con Bassani che prima sbaglia una facile conclusione da sotto, ma con la sua solita grinta conquista il rimbalzo apre per Paduano che va di tripla per il 78 a 66. Il match scorre via sui binari della sicurezza per la Carpe Diem che con un super Bassani, per lui standing ovation quando esce a 3' dalla fine, mette in cassaforte il match. Al termine Calolzio vince meritatamente per 97 a 80.

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

Argomenti
Condividi
In Evidenza
Attualità

La nuova truffa corre su WhatsApp: casi anche nel Lecchese

social

"Lol chi ride è fuori": il programma è già diventato un tormentone

Ultime di Oggi
Potrebbe interessarti
In primo piano
  • Salute

    Che cos’è il burnout da smart working?

  • social

    Personaggi illustri lecchesi: Giuseppe Bovara

Torna su

Canali

LeccoToday è in caricamento