Sport

Una Carpe Diem bella a tratti vince 87 a 80 contro Valceresio

Una Carpe Diem determinata ha ragione, anche se con molta fatica, di un Valceresio molto coriaceo che non concede nulla e che per larghi tratti resta in testa al match.

Meroni in azione

Carpe Diem Calolzio - Baj Valceresio: 87 - 80 (18 - 17, 25 - 24, 21 - 23, 23 - 17)

Carpe Diem Calolzio: Paonessa, Motta, Paduano 7, Meroni 13, Brambilla 10, Rusconi 2, Milan 8, Corbetta 10, Cesana 9, Pirovano, Floreano 4, Bassani 24. All. Michele Pasqua.

Baj Arcisate: Fanchini 15, Iovene 5, Cipolletta, Laudi 6, Rulli 13, Bolzonella 6, Somaschini, Mondello, Bellotti 10, Muraca 2, Valeri, Clerici 19, Zattra 4. All. Nico Vis.

Olginate: una Carpe Diem determinata ha ragione con molta fatica di un Valceresio molto coriaceo che non concede nulla e che per larghi tratti resta in testa al match. Solo nei minuti finali dell'ultimo quarto i ragazzi di coach Pasqua riescono ad aver ragione degli ospiti capaci di mettere a segno 80 punti in trasferta.

Comunque l'obiettivo più importante per Calolzio era la vittoria e vittoria è stata anche perchè la Carpe Diem ha perso definitivamente per questa stagione un suo pezzo da 90 come Giacchetta fermo per un infortunio alla spalla che dovrà essere operata.

Cronaca: Calolzio in campo con Brambilla, Corbetta, Meroni, Paduano e Bassani. La prima metà del primo quarto scorre sul binario di parità con molti errori da una parte e dall'altra fino alla tripla messa a segno da Bolzonella per il 12 a 6, strappa il primo mini break per gli ospiti. A rimettere in pista i padroni di casa ci pensa però Bassani con un paio di canestri da sotto ed un altro tentativo fermato con un fallo che mando in lunetta il lungo calolziese. Valceresio risponde subito, ma ci pensa Corbetta a segno con una tripla a 2' e 30" dalla sirena a segnare il -1 per i padroni di casa. Il primo quarto si chiude sul canestro in contropiede di Bolzonella per il 18 a 17 per Calolzio.

Ad inizio di secondo quarto è ancora Bassani a rendersi protagonista con l'ennesimo canestro da sotto con un movimento che sorprende la difesa ospite. Il match poi prosegue sui binari di parità con le due squadre molto attente in difesa a concedere poco, ma che però vengono battute quasi sempre da canestri da sotto. Gli ospiti cercano la fuga, ma ci pensa Milan che va a segno con una splendida tripla a 4' dalla sirena a riportare in vantaggio Calolzio sul 34 a 33. Il match prosegue regalando emozioni da una parte e dall'altra con le due squadre che continuano a sorpassarsi, con Calolzio migliore a gestire i palloni sotto le plance, mentre gli ospiti rispondono con un tiro efficace. I padroni di casa cercano di spaccare la partita con Paduano che mette a segno la tripla del 43 a 40 a 29" dalla fine del primo tempo. La seconda frazione di gioco si chiude sul tentativo fallito da tre di Milan per il 43 a 40 dei padroni di casa.

Ad inizio ripresa alla tripla di Meroni Valceresio risponde con la tripla di Rulli. La partita intanto scorre sugli stessi binari del secondo quarto con entrambe le squadre che non riescono a trovare il break decisivo e proseguono di pari passo punto su punto. Calolzio mostra degli sprazzi di bella pallacanestro, ma gli ospiti rispondono con un basket senza fronzoli così si arriva sul 55 a 54 per Arcisate a 4' dalla sirena. Si arriva così nei secondi finali con Calolzio che chiude il terzo quarto sul 64 a 63.

Nell'ultima frazione di gioco Arcisate parte subito in avanti per cercare il distacco giusto, ma Meroni rimette subito le cose a posto con una tripla per il 71 pari, seguito subito dopo da Rusconi che riporta Calolzio in avanti di 2. Arcisate però c'è e tiene botta a Calolzio rispondendo canestro su canestro fino alla tripla di Cesana per l'80 a 75 a 2' e 50" dalla sirena, seguito subito dopo dal canestro di Corbetta ed è 82 a 75. Gli ultimi secondi sono concitati con Valceresio che tenta il tutto per tutto con un pressing aggressivo al limite del fallo, ma Calolzio mantiene la calma e cerca il possesso palla per far passare i secondi. Il finale è tutto dei padroni di casa che vanno a canestro ancora con Bassani bravo a mettere a segno l'ennesimo canestro su palla vagante sotto le plance. Alla fine Calolzio porta a casa una meritata vittoria per 87 a 80.

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Una Carpe Diem bella a tratti vince 87 a 80 contro Valceresio

LeccoToday è in caricamento