menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay
Martina Brambilla sul podio a Carvico

Martina Brambilla sul podio a Carvico

Carvico: successo lecchese nella gara femminile grazie a Martina Brambilla

L'atleta valsassinese della VAM Race ha conquistato la "mezza" da sedici chilometri, mentre il "Falco" Danilo è salito sul podio nella gara lunga

Si apre bene la stagione del trail per i lecchesi. A Carvico domenica mattina è andata in scena la Scaldagambe Winter Trail (16 e 30 km), appuntamento invernale alla memoria di Savino Laurora e organizzato dalla Carvico Skyrunning, in grado di richiamare oltre settecentocinquanta concorrenti sui sentieri bergamaschi che attorniano il Monte Canto. La gara corta era anche terza prova del campionato UISP Winter Trail CUP 2018-19, circuito UISP caratterizzato da 5 gare

I Brambilla sul podio

Nella gara lunga (30 km, novità del 2019) ha primeggiato il fortissimo Cristian Minoggio (Serim, 2h31'37"), capace di mettere dietro di lui Daniele Donna (Atletica Franciacorta, 2h34’10”) e Danilo Brambilla (2h36'15"), atleta dei Falchi Lecco. Tra le donne a vincere è stata invece Cecilia Pedroni (Serim, 3h25’41”), che ha preceduto Milena Pasin (3h29’31”) e Giulia Magnesa (3h30’54”) nonostante una penalizzazione di dieci minuti.

Nella "mezza" (570d+) a imporsi, tra gli uomini, è stato Benedetto Roda (Carvico Skyrunning, 1h07’09”), arrivato prima di Lorenzo Beltrami (Falchi Lecco, 1h07'59") e Alessandro Noris (Gavis-Scais, 1h08'54"). Tra le donne a vincere è stata la 25enne valsassinese Martina Brambilla, sorella di Danilo, (Vam Race, 1h20’21”); alle sue spalle Sara Rapezzi (OSA Valmadrera, 1h22'29") ed Eveline Makena Muriira (Runners Bergamo, 1h30'47").

«Sono sorpresa»

«Non mi sono preparata a dovere per questa gara - ha spiegatol’atleta della Vam Race - e sono anche un po' sorpresa di come sono andata. Aldilà delle mie aspettative sono molto contenta - ha concluso Martina - per aver portato a casa la prima vittoria stagionale per il mio team».

Argomenti
Condividi
In Evidenza
Attualità

Il futuro dell'ex "Larius"? Guarda a Oriente: a Lecco apre Nima

Attualità

I 10 luoghi simbolo di Lecco più amati dai visitatori

Ultime di Oggi
Potrebbe interessarti
In primo piano
  • Salute

    Che cos’è il burnout da smart working?

  • social

    Personaggi illustri lecchesi: Giuseppe Bovara

Torna su

Canali

LeccoToday è in caricamento