menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay

Il Centro Sport Abbadia sesto alle finali nazionali "Sport&Go"

Soddisfazione per il sodalizio arancioblu, capace di raggiungere questo traguardo per la seconda stagione consecutiva, questa volta con l'Under 10. Donato: «Straordinario per un paesino di tremila abitanti»

Anche quest'anno il Centro Sport Abbadia Lariana ha rappresentato la Lombardia alle finali nazionali di "Sport&Go"  del Csi a Cesenatico.

Una straordinaria soddisfazione per il sodalizio arancioblu, capace di raggiungere questo traguardo per la seconda stagione consecutiva.

A differenza del 2017, quando gli Allievi centrarono la finale nel calcio, lo "Sport&Go" è un modello di attività basato sulla polisportività in cui oltre alle discipline sportive di calcio a 5 e calcio a 7, della pallacanestro e della pallavolo, i ragazzi sono coinvolti nel triathlon di atletica: corsa veloce 60 metri, salto in lungo e lancio del vortex.

La formazione Under 10 di Abbadia si è classificata, al termine di quattro giorni di gare, al sesto posto complessivo. Ad accompagnare i dodici bambini cimentatisi nei giochi, tre educatori del Centro Sport: Alfredo Riva, Alessandro Riva e Salvatore Berardi.

«Siamo sinceramente stupefatti di questa impresa - commenta il presidente del Cs Abbadia Luca Donato - Abbadia è un paesino di 3.000 abitanti ma riusciamo a portare una squadra alle finali nazionali, in rappresentanza della Lombardia insieme a una formazione milanese, per il secondo anno consecutivo. Significa che esiste un bel progetto, con persone che lavorano nella maniera migliore, e che i ragazzi sono in gamba».

Le finali "Sport&Go" chiudono simbolicamente l'attività agonistica per il Centro sport. Prossimo obiettivo, l'organizzazione della tradizionale "Remada" a metà luglio.

Argomenti
Condividi
In Evidenza
Attualità

La nuova truffa corre su WhatsApp: casi anche nel Lecchese

social

"Lol chi ride è fuori": il programma è già diventato un tormentone

Ultime di Oggi
Potrebbe interessarti
In primo piano
  • Salute

    Che cos’è il burnout da smart working?

  • social

    Personaggi illustri lecchesi: Giuseppe Bovara

Torna su

Canali

LeccoToday è in caricamento