Challenger Master, Cairoli vince la prova di Erve

Nella seconda prova del Campionato provinciale a cronometro in lizza 107 partecipanti.

Si è disputata sabato la seconda prova del Challenger Master 2015, il Campionato provinciale a cronometro per amatori. A organizzare la società Mollificio Colombo, sul classico percorso in salita Calolziocorte-Erve. Grande successo di partecipazione, con 107 iscritti e due soli corridori ritirati.
La vittoria è andata a Emanuele Cairoli (Makako Team) in 14'08”18, alla media di 22,71 km/h. Secondo posto per Stefano Fatone (Aurora 1998), staccato di 6", terzo Simone Valsecchi (Team Ram Bike) più lento di 16”. I vincitori di categoria. M1: Fabio Bonora (Velo Club Inzago); M2: Claudio Tornaghi (Team Biciaio); M3: Emanuele Cairoli; M4:  Luca Figini (Gefo); M5: Renato Villa (Bike Team Mandello); M6: Antonio Sandionigi (Pedale Lecchese); Claudio Rumi (Pedale Lecchese); M8: Angelo Mario Pirovano (Ciclistica Erbese); MJE: Simone Valsecchi; MW: Tania Manzoni (Peli Bike Team). 
Il circuito provinciale proseguirà ora con la terza prova, in programma giovedì 4 giugno con il Chilometro lanciato da Paré di Valmadrera a Malgrate.
Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Tragedia nel cuore della città: trovato senza vita il Pubblico Ministero Laura Siani

  • Statale 36: violento incidente a Nibionno, gravi le condizioni di due biker

  • Si ribaltano con l'automobile all'interno dell'Attraversamento: due feriti

  • Bisone: grave incidente davanti al benzinaio, sessantenne ricoverato in codice rosso

  • Coronavirus, arriva il bonus vacanze: ecco come funziona

  • Morte Siani, gli investigatori sulle cause della scomparsa: «Prevale l'ipotesi del suicidio»

Torna su
LeccoToday è in caricamento