Venerdì, 14 Maggio 2021
Sport

Ciclismo, il Challenger Master scopre Introbio e Morterone

Presentato il circuito provinciale a cronometro con due importanti novità e l'uscita di scena del Bike Team Mandello.

Qualche piccola novità rende il Challenger Master 2015 ancora più intrigante. Il Campionato provinciale a cronometro scatterà sabato 16 maggio con la “classica” salita del territorio, a Valbrona, e si concluderà il 26 settembre a Ballabio al termine di nove prove.
Mercoledì 6 maggio il circuito è stato presentato al Coni Point di via allo Zucco, alla presenza dei dirigenti delle singole società che organizzano le tappe e della Federazione ciclistica italiana. Il presidente Sandro Bonacina ha ricordato i successi delle prime quattro edizioni della manifestazione: «Nel 2011 avemmo in tutto 427 partenti, - ha spiegato - quindi ogni anno un incremento sensibile, fino ai 963 dello scorso anno». Per poco, nel 2014, fu fallito il traguardo dei “mille”. Questa volta l’obiettivo potrebbe essere centrato, per un circuito, quello degli amatori, «importante perché consente anche di finanziare l’attività a livello giovanile».
La novità più significativa è l’uscita di scena del Bike Team Mandello e della sua prova a Somana, con l’inserimento del Peli Bike Team e della gara a Introbio. Si correrà anche sull’inedita (per il Challenger) erta di Morterone. I mandellesi sono stati inoltre i dominatori nella classifica a squadre, aggiudicandosela quattro volte negli ultimi cinque anni.
Le prove del Challenger Master 2015 (lunghezza e record):
16 maggio  Onno-Valbrona (5,1 km; Matteo Valsecchi in 12’33”53)
23 maggio Calolziocorte-Erve (5,35 km; Matteo Valsecchi in 13’32”54)
4 giugno Valmadrera-Malgrate (1 km; Luca Testa in 1’12”59)
13 giugno Eupilio-Cornizzolo (6 km, Stefano Fatone in 21’19”50)
27 giugno Sala al Barro-Monte Barro (5,2 km; Nicola Bennato in 15’07”61)
16 luglio Sirone-La Montagnetta (3,3 km; Massimo Redaelli in 5’49”19)
25 luglio Introbio-Introbio (3,4 km)
12 settembre Canto-Versasio (3,5 km; Davide Panzeri in 10’43”39)
26 settembre Ballabio-Morterone (8,1 km)
Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Ciclismo, il Challenger Master scopre Introbio e Morterone

LeccoToday è in caricamento