Sport

Challenger Master in archivio nel segno del Peli Bike. Ecco tutti i vincitori

L'ultima prova si è disputata sulla salita Ballabio-Morterone e ha visto al via 104 partecipanti.

Claudio Tornaghi, vincitore della categoria M2.

Si è concluso sull'inedita Ballabio-Morterone il Challenger Master 2015. Il campionato provinciale a cronometro ha eletto questa gettonatissima salita come degna conclusione del circuito. Hanno partecipato 104 ciclisti amatori. La vittoria è andata a Emanuele Cairoli (Makako Team) in 22'02"45, davanti di quasi un minuto a Romeo Arrigoni (Csc Cortenova) e Simone Valsecchi (Team Ram Bike).

I vincitori di categoria. EliteMaster: Simone Valsecchi; M1: Matteo Spada (Team Oliveto); M2: Claudio Tornaghi (Team Biciaio); M3: Emanuele Cairoli; M4: Fabio Bonora (Velo Club Inzago); M5: Roberto Redaelli (Cassinis Cycling Team); M6: Antonio Sandionigi (Pedale Lecchese); M7: Pierangelo Benedetti (Peli Bike Team); M8: Woldu Tekeste (Ciclistica Tornago); MW: MariaGrazia Molteni (Ciclistica Erbese).

Stabiliti così, dopo le nove prove del 2015, i vincitori delle rispettive classifiche (li elenchiamo: non tutti sono anche campioni provinciali). EliteMaster: Simone Valsecchi; M1: Mattia Bennato (Team Oliveto); M2: Claudio Tornaghi; M3: Emanuele Cairoli; M4: Fabio Bonora; M5: Renato Villa (Bike Team Mandello); M6: Stefano Possenti (Green Arrow Project); M7: Pierangelo Benedetti (Peli Bike Team); M8: Angelo Pirovano (Ciclistica Erbese); MW: Barbara Conti (Peli Bike). Migliore società è stata il Peli Bike Team. 

Le premiazioni dei campioni provinciali a cronometro si svolgeranno il 23 ottobre alle 20.40 al cineteatro di Sirone.

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Challenger Master in archivio nel segno del Peli Bike. Ecco tutti i vincitori

LeccoToday è in caricamento