rotate-mobile
Venerdì, 3 Dicembre 2021
Sport

Positivo a due controlli antidoping: sospeso il ciclista Matteo Spreafico

Il 27enne di Erba, impegnato al Giro d'Italia, è risultato positivo all'Enobosarm (ostarina), sostanza che nelle scorse settimane aveva causato la positività del mandellese Luca Colnaghi.

Caso di positività al Giro d'Italia: Matteo Spreafico, 27enne di Erba, in due controlli antidoping tra il 15 e il 16 ottobre è risultato positivo all'Enobosarm (ostarina), prodotto che nelle scorse settimane aveva causato la positività del mandellese Luca Colnaghi.

Controlli antidoping, il mandellese Luca Colnaghi positivo dopo il Campionato U23

Spreafico, che in estate aveva affrontato il passaggio di squadra dalla Androni alla vini Zabù-Brado-Ktm, è stato immediatamente sospeso e ha abbandonato la corsa rosa, mentre era al 127° posto in classifica generale staccato di oltre cinque ore dalla maglia rosa Kelderman. Ironia della sorte, proprio oggi, venerdì, il Giro transiterà dalle zone di Matteo, a Como.

La sua squadra non ha ancora commentato ufficialmente l'accaduto né sul sito né sui socia. Secondo quanto riportato dalla Gazzetta dello Sport (organizzatrice con Rcs Sport della corsa), la Zabù avrebbe risposto che il ciclista «avrebbe acquistato un integratore senza avvisare lo staff medico».

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Positivo a due controlli antidoping: sospeso il ciclista Matteo Spreafico

LeccoToday è in caricamento