menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay
Le atlete premiate a Roma.

Le atlete premiate a Roma.

Il Circolo della Scherma Lecco riapre con spazi riqualificati

La sala d'armi è stata messa a nuovo con importanti lavori di miglioramento che renderanno l'attività più agevole anche agli atleti paralimpici. Contestualmente alla riqualifica sono state realizzate opere di adeguamento per le normative anti-covid

Le giovani atlete Sofia Brunati e Arianna Riva sono state premiate dalla Federazione Italiana Scherma a Roma per meriti studenteschi ed il Circolo ricomincerà l'attività domani, lunedì 5 ottobre. Le due belle notizie riguardano il Circolo della Scherma Lecco che torna così a riattivarsi dopo il periodo di chiusura legato all'emergenza covid.

Due atlete premiate a Roma per meriti scolastici

Innanzitutto i riconoscimenti al merito scolastico. «Nel quadro del programma di incentivazione allo studio della Federazione Italiana Scherma (Fis), nella giornata di venerdì 2 ottobre a Roma è avvenuto la cerimonia di premiazione che ha visto protagonisti gli studenti/atleti più meritevoli - rendono noto i portavoce del Circolo lecchese - Tra di essi le nostre Arianna Riva e Sofia Brunati. La cerimonia di consegna dei riconoscimenti si è svolta nella tribuna autorità dello Stadio Olimpico, che per un giorno è diventata scenario per applaudire quanti, nella stagione 2019-2020, sono riusciti ad eccellere sia nel percorso scolastico accademico che in quello schermistico. Tra le autorità presenti, anche il presidente della Fis Giorgio Scarso».

Il Circolo della Schema Lecco tra le prime 80 società italiane

L'attenzione si sposta ora sulla riapertura di lunedì 5 ottobre, quando il Circolo della Scherma Lecco riaprirà i battenti dopo la lunga pausa causata dalla pandemia da Coronavirus. «La sala d'armi è stata anche messa a nuovo con importanti lavori di miglioramento che renderanno l'attività schermistica più agevole anche per gli atleti paralimpici. Contestualmente ai lavori di ristrutturazione sono stati effettuati quelli di adeguamento per le normative anti-covid in modo da effettuare gli allenamenti in tutta sicurezza, con percorsi di entrata e uscita separati, turnazione, spazi dove gli atleti possono mantenere il giusto distanziamento personale e tutto quanto occorre per la sanificazione di attrezzi, materiali e per la persona». 

Gli orari del tradizionale open week

Il Circolo, come da tradizione, effettuerà l'open week che, in via del tutto eccezionale, durerà 10 giorni per poter venire a provare la bella disciplina sportiva gratuitamente. Dal 5 al 15 ottobre, infatti, si potrà venire nella sala di via Cantarelli 7 a Lecco (dietro lo stadio) seguendo questi orari e previo appuntamento tramite mail a segreteria@schermalecco.it: lunedì e mercoledì 17:30 alle 18:30 (per bambini di 6-7-8 anni); martedì e giovedì dalle 17:30 alle 18:30 (per ragazzi 9-10-11-12) mentre dalle 19:00 alle 20:00 dai per ragazzi dai 13 ai 17 anni anche paralimpici. Dalle 20 alle 21 dai 18 anni in poi anche paralimpici.

Argomenti
Condividi
In Evidenza
Attualità

Il futuro dell'ex "Larius"? Guarda a Oriente: a Lecco apre Nima

Attualità

I 10 luoghi simbolo di Lecco più amati dai visitatori

Ultime di Oggi
Potrebbe interessarti
In primo piano
  • Salute

    Che cos’è il burnout da smart working?

  • social

    Personaggi illustri lecchesi: Giuseppe Bovara

Torna su

Canali

LeccoToday è in caricamento