Basket: a Costa Masnaga si gettano in campo i peluche destinati agli ospedali

Sabato sera torna il "Teddy Bear Toss", iniziativa benefica: il pubblico deve portare un orsacchiotto da casa e lanciarlo sul parquet al primo canestro su azione segnato

Il Teddy Bear Toss torna a Costa Masnaga. L'anno scorso l'iniziativa aveva raccolto un vastissimo consenso in tutti i palazzetti d'Italia: la finalità benefica di questo gesto non deve essere sottovalutata, ma al tempo stesso si crea un effetto scenografico davvero molto bello, che merita di essere diffuso e di ricevere la giusta attenzione.

Al Basket Costa le iniziative che riguardano il sociale sono sempre di grande attualità e l'edizione 2019 del Teddy Bear Toss sta per tornare al palazzetto di via Verdi. L'evento legato a questo progetto benefico, nato negli Usa e poi diffusosi anche nei palazzetti italiani, si terrà nella partita tra la Limonta Sport Costa Masnaga e Use Empoli, prevista per sabato 14 dicembre alle ore 21, poco dopo la palla a due. Dopo la raccolta, i peluche verranno consegnati, con l'ausilio delle giocatrici, presso diversi presidi ospedalieri di tutto il territorio circostante.

Come funziona il Teddy Bear Toss

È sufficiente portare al palazzetto un peluche. È fondamentale che sia morbido e non ci siano né parti dure né parti in plastica. Arrivati al palazzetto, bisognerà aspettare il primo canestro su azione prima di lanciare l'orsacchiotto in campo. Il primo canestro deve essere, quindi, da 2 o da 3 punti, non valgono i tiri liberi.

Non importa che a segnare il primo canestro su azione sia stata la squadra di casa o quella avversaria. Lanciate il peluche con tutta la vostra forza per fare in modo che atterri in campo: se non ce la fate, chi è seduto nelle prime file (ecco perché servono peluche morbidi) provvederà a tirarlo poi sul parquet.

Pallacanestro, fine settimana negativo nei campionati nazionali

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Lecco celebra il patrono San Nicolò

  • Ristoratori egiziani donano l'incasso all'ospedale di Lecco: «Il nostro grazie alla vostra sanità»

  • Tragico incidente sull'A9: morto Claudio Zara, Direttore Sanitario di Synlab San Nicolò Como e Lecco

  • Gli occhi della Prefettura sul "Cermenati": messi i sigilli con "un'antimafia" al bar del centro

  • Bimba nasce prematura in casa, intervento dei soccorsi a Vendrogno

  • Nuovo digitale terreste 2020: cosa cambia per gli utenti

Torna su
LeccoToday è in caricamento