Criteria Giovanili: a Riccione anche gli atleti lecchesi Team Nuoto Sport Management

La manifestazione si terrà alla Piscina Comunale dall'1 al 6 aprile. Coach Maurizio Pompele: "Ho un bel gruppo. Sarà importante fare esperienza"

Nota - Questo comunicato è stato pubblicato integralmente come contributo esterno. Questo contenuto non è pertanto un articolo prodotto dalla redazione di LeccoToday

Si svolgeranno da venerdì 1 aprile a mercoledì 6 aprile i Criteria Giovanili di Nuoto. Sei giorni di gare riservate alle categorie Ragazzi, Juniores e Cadetti che si terranno nella Piscina Comunale di Riccione, in vasca da 25m. In totale saranno duemila atleti in rappresentanza di 400 società. Nel dettaglio, la prima parte, dall'1 al 3 aprile, sarà dedicata alla sezione femminile, con 910 atlete e 306 staffette; dal 4 al 6 aprile, invece, spazio ai maschi con 1080 atleti e 291 staffette.

Spazio anche ai giovani del Team Nuoto Sport Management, 63 in totale (31 maschi e 32 femmine). Le edizioni precedenti hanno dimostrato come questa società sia al vertice nel panorama natatorio nazionale. Solo negli ultimi due anni, infatti, ha conquistato complessivamente, tra maschi e femmine delle tre categorie, 22 ori, 19 argenti e 14 bronzi.

Scenderanno in vasca anche gli atleti del Centro Al Bione di Lecco, allenati da coach Maurizio Pompele: Ludovica Patetta (200do, 400sl, 100do, 800sl, 200mi, 400mi), Martina Ratti (800sl, 200do, 100do, 400sl, 400mi, 200mi), Michele Castelli (200do, 100do, 100sl), Francesco Morici (100ra, 200mi, 400mi, 200ra) e Marco Panarari (staffette).

"Puntiamo tantissimo sui nostri giovani - ha affermato coach Pompele - Quasi tutti, tranne Morici e Ratti, sono alla loro prima partecipazione. Sarà importante fare esperienza e migliorare i riscontri cronometrici. Quanto ai singoli, entrambe le ragazze faranno tante gare e sono abbastanza fiducioso. In particolare Ludovica Patetta si è già qualificata agli Assoluti Primaverili nella gara dei 200do. Riguardo i maschi - continua - Morici è quello che ha più esperienza e punterà ad andare forte nei 200mi, mentre Castelli fa ben sperare dopo che si è particolarmente distinto ai Regionali. Mi dispiace invece per Panarari, fermato ad inizio stagione da un infortunio alla spalla che ne ha compromesso tutta la preparazione. Sarà con noi a Riccione per fare le staffette".

"Torna come ogni anno l'appuntamento con il nuoto giovanile di livello - afferma il Team Manager Gionatan Menga - abbiamo tanti giovani di prospettiva per i quali i Criteria rappresentano un'ottima vetrina".

Torna su
LeccoToday è in caricamento