Vince sempre Brambilla! Il "Falco" svetta anche alla Esino Skyrace

Ennesimo successo per il nuovo acquisto del team lecchese, che sta sbancando tutte le classiche del nostro territorio

Danilo Brambilla alla Porta di Prada (Foto Manuela Magni)

Prosegue il perido decisamente d'oro di Danilo Brambilla. Il 27enne "Falco", entrato a far parte da questa stagione della storica squadra lecchese, dopo la "Dario&Willy", il Cornizzolo Vertical, la Galbiate-San Genesio la sesta ValSanMartino Skyrace, ha messo nel suo palmares anche l'edizione 2018 della Esino Skyrace, gara tecnica e dura (25km, 2500d+) che l'atleta ha chuso in 2h42’04”, staccando Moreno Sala (GSA Cometa, 2h46'36") e Paolo Poli (2h47'14").

Skyrace: il calendario e i risultati nel Lecchese

Nella gara femminile si è imposta Cecilia Pedroni (Valetudo-Serim, 3h24'02"), che ha battuto Patrizia Pensa (3h44'09") e Yulia Baykova (Team Vibram, 3h47'39").

Clicca qui per vedere le foto

Nella SprintRace (17km, 750d+) vittoria per Luca Rota (1h20'17") davanti a Simone Turrisi e Andrea Maggi (GSA Cometa), arrivati a pari merito con il tempo di 1h23'19". Nella gara femminile si è imposta Martina Brambilla (VAM Race, 1h31'39"), a completare il podio Costanza Del Bravo (1h43'20") e Valentina Pagnoncelli (Canto di Corsa, 1h57'39").

Esino Skyrace: le classifiche ufficiali

Potrebbe interessarti

  • Rimedi naturali contro le scutigere

  • Come avere i bidoni della spazzatura sempre puliti e igienizzati

  • Rimedi naturali contro le punture di medusa

  • Come lasciare la casa in ordine prima di partire per le vacanze

I più letti della settimana

  • Incidente in moto, senza scampo lo skyrunner Davide Invernizzi

  • Clooney compra casa a Lierna? Il sindaco: «Sarebbe un grande volano»

  • Gravissimo incidente auto-moto a Pasturo, intervento dei soccorsi in codice rosso

  • «Ciao Davide, i tuoi sogni continueranno a correre sulle tue montagne»

  • Una folla commossa per l'ultimo saluto a Davide Lino Invernizzi

  • "Lupin" ricercato in tutta Europa: arrestato dalla Polizia a Lecco

Torna su
LeccoToday è in caricamento