Sport

Debutto azzurro e applausi a scena aperta per il centrocampista galbiatese Manuel Locatelli

Il giovane regista del Sassuolo è stato schierato dal primo minuto ad Amsterdam, dove la Nazionale italiana di calcio ha battuto (0-1) i padroni di casa dell'Olanda

Manuel Locatelli mentre canta l'Inno di Mameli RAI

C'è una bella fetta di merito di Manuel Locatelli nella vittoria conquistata dalla Nazionale italiana di calcio sul campo dell'Olanda (0-1). Il giovane regista di Galbiate, attualmente in forza al Sassuolo, ha mosso un altro passo nel suo processo di maturazione sfruttando al meglio la chanche concessagli dal Ct Roberto Mancini in terra orange: schierato come mezz'ala sinistra nel 4-3-3 di partenza, al fianco di Jorginho e del match-winner Barella, ha messo in mostra quantità e qualità, ricevendo anche gli elogi della critica sportiva al termine degli ottanta minuti disputati.

L'ultimo debutto nel 2017

Locatelli è il secondo giocatore Made in Lecco a debuttare nella rappresentativa azzurra nel corso degli ultimi anni: il 31 maggio 2017 fu Andrea Conti a vestire la maglia della Nazionale nel corso della larga vittoria ottenuta sulla rappresentativa di San Marino (8-0). Con l'inizio del campionato alle porte e il "via" previsto per il 19 settembre, l'autunno del registra potrebbe essere reso caldo anche dal calciomercato: nelle scorse settimane, infatti, si è ventilato di un suo prossimo trasferimento alla Juventus di Andrea Pirlo, ma i bianconeri dovranno rilanciare per accaparrarselo.

Si parla di
Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Debutto azzurro e applausi a scena aperta per il centrocampista galbiatese Manuel Locatelli

LeccoToday è in caricamento