menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay

Calcio, per l'Olginatese trasferta a "vuoto" sul campo del Dro

I padroni di casa s'impongono per 1-0

Per le tante occasioni create, anche fosse stato un pareggio, ci sarebbe stato di che recriminare. Ma è andata pure peggio. A Dro è arrivata una sconfitta che rischia di compromettere la rincorsa alla salvezza della prima squadra. Infatti l’Olginatese torna dal Trentino con un brutto 1-0 opera dell’ex di turno, Ivo Molnar, abile a sfruttare l’unica occasione concessa agli avversari nel primo tempo.

Il campo è pesantissimo, ma i bianconeri non rinunciano a far girar palla. I padroni di casa cercano di colpire sugli esterni in contropiede. Ed è infatti su una punizione seguente a un fallo sulla fascia che arriva il gol. Palla calciata verso la porta, alle spalle della difesa si libera Molnar che di piatto mette in rete: 1-0. L’occasione migliore per l’Olginatese è sulla testa di Recino a dieci minuti dalla fine del tempo, ma la conclusione è troppo centrale per poter impensierire il portiere di casa.

La ripresa è un assedio all’area locale. Prima Laribi sfiora il palo, poi Rossi l’incrocio su punizione, quindi Rebecchi al volo impegna il numero uno trentino. Incredibile al 22′ quando il tiro a botta sicura di Brogonoli viene respinto sulla linea di porta e sulla ribattuta Rossi calcia fuori. Ferrari, entrato nel secondo tempo, ci prova anche da fuori area, ma il portiere ci arriva ancora con la mano aperta. Il Dro ha un paio di occasioni in contropiede sul finale di gara, ma non è capace di sfruttarle.

Finisce 1-0 con tanta rabbia per un risultato che avrebbe potuto e dovuto essere diverso.

DRO: 1

OLGINATESE:  0

MARCATORE: 26′ pt Molnar (D).

DRO: Chimini, Concato, De Min, Bertoldi, Ischia, Molnar, Pilenga (dal 29’ st Caridi), Ruaben (dal 18’ st Paoli), Crivaro (dal 43’ st Allegretti), Amassoka, Farimbella. All. Soava

OLGINATESE: Celeste, Corti, Tarasco, Mara (dal 27’ st Rigamonti), Narducci, Laribi (dal 43’ st Marinoni), Brognoli, Bonizzi (dal 7’ st  Ferrari), Recino, Rebecchi, Rossi. All. Cotroneo

ARBITRO: Lipizer di Verona.

AMMONITI: Molnar, Farimbella, Ruaben (D), Laribi, Recino, Ferari (O).

Argomenti
Condividi
In Evidenza
Ultime di Oggi
Potrebbe interessarti
In primo piano
  • social

    Le migliori stazioni ferroviarie d'Italia

  • social

    Una nuova truffa per gli utenti di Whatsapp

  • social

    Personaggi illustri lecchesi: Giuseppe Bovara

Torna su

Canali

LeccoToday è in caricamento