menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay

Enginux Calolzio, debutto ok nel derby con Lierna

I biancorossi non steccano la "prima"

Sabato 1 ottobre alle ore 21 inizia la regular season per Enginux Calolzio che affronterà la compagine di Lierna, scaldando subito il clima nel derby “del lago “.

Per indisponibilità della struttura di Olginate la partita viene disputata presso il palazzetto Comunale di Valmadrera.

Le formazioni vedono aggiustamenti dei roster dove Enginux si è concentrata nel reparto lunghi, a scapito dell‘esperienza - vedasi uscita di Meroni P e Filippi che avevano comunque disputato la scorsa stagione con problemi fisici - e dando fiducia ai giovani che dovranno ben supportare nelle rotazioni gli esperti Paduano, Corbetta, Cesana, Meroni L..

Lierna dopo le sistemazioni estive con la partenza di Carpani  ed aver inserito i giovani Fornara e Casadio, ha dovuto fare i conti con la dipartita del capitano Castoldi, a pochi giorni dall‘inizio del campionato; tra le fila del Lierna è così approdato Xavier Brown, di scuola Desiana.

Primo avvio con Paduano Meroni Pirovano Corbetta e Meroni M per Enginux, opposti i Liernesi Molteni, Ballarate,  Pedala ‘,Villa e Danelutti.

Partenza equilibrata con quattro punti per parte e subito una rubata da Pirovano che trova canestro e fallo ma non completa da tre, seguono una bomba da ambo le parti che evidenziano da subito che la partita sarà avvincente.

Ritmo sostenuto e derby che si sente. Dentro Cesana a metà quarto, la partita scivola sulla parità con le squadre che non lasciano spazio all’avversaria di prendere distanza. Cambio ancora per Enginux con  Persico per Meroni M e Rusconi per Corbetta. A due dal termine Lierna fa debuttare Brown e chiama time out a uno e trenta dopo che Enginux trova il più quattro con la regia di Paonessa appena entrato. Rientro dal time out e Calolzio trova un ulteriore break di quattro punti che porta ad un finale di quarto avanti di otto lunghezze. (22-14)

Rientro sempre con equilibrio e quarto che scivola sulla perfetta parità di cinque punti sino alla metà del quarto con evidente tensione ed errori dai liberi. Enginux  si porta sul più sette e coach Ferrari chiama time out. (22-29). Nulla da fare per Lierna, una maggior dose di determinazione per i padroni di casa fa la differenza. Enginux allunga a undici lunghezze sul 35 a 24 quando manca poco meno di un minuto dal termine. Successivo time out Redaelli per disegnare l’attacco degli ultimi secondi che sfuma in un nulla rischiando invece il ferro sulla sirena del Lierna da metà campo,  mandando le squadre al riposo lungo con Enginux avanti di nove lunghezze sul punteggio di 35 a 26.

Rientro dall’intervallo con Enginux che trova subito un break di quattro punti e solo dopo tre minuti il Lierna trova la via del canestro rendendo il break, spingendo coach Redaelli ad un immediato time out. Rientro appannaggio di Lierna che trova migliori difese e complice qualche malinteso sulle spaziature della Enginux si porta sotto di cinque a tre dal termine.

Tensione che sale anche troppo ed Enginux si ritrova con un tecnico, fischiato a Villa ed un fallo a favore che non capitalizza sbagliando i tre liberi; punteggio che rimane con quattro lunghezze da recuperare per Lierna a poco più di uno è trenta da giocare.

Gli animi si scaldano e segue un antisportivo fischiato al Lierna che porta in lunetta il lungo Persico che centra uno su due ai liberi per il più sette Enginux. Solo un libero anche per gli ospiti negli ultimi secondi per il finale di quarto 48 - 42.

Rientro per l’ultimo quarto con Enginux che trova un break di cinque punti e Lierna che trova solo un libero nei primi quattro minuti. Nulla da fare per gli ospiti e coach Ferrari a quattro e quaranta dal termine e con dodici lunghezze da recuperare, chiama time out Rientro ed ancora il canestro rimane stregato per Lierna che manda fuori bersaglio tre tiri consecutivi a seguito di due rimbalzi ; Paduano approfitta e trova un pesante subito annullato dagli avversari Situazione comunque in mano alla Enginux che non teme le pressioni del Lierna in evidente difficoltà nel trovare la via del recupero. Coach Redaelli chiama time out per le indicazioni dell ‘ultimo minuto che traghetta Calolzio verso la vittoria finale. (66-55)

Ottimo debutto quindi per la Enginux Calolzio che si impone sui più fisici avversari del Lierna in un match trainato da Meroni L,  una buona risposta del nuovo reparto lunghi e la chiamata in gioco sulle rotazioni dei giovani chiamati a prendersi le proprie responsabilità.

Prossimo incontro in quel di Cremona per il secondo match che chiederà ulteriori conferme alla squadra di coach Redaelli. 

ENGINUX CALOLZIO - LIERNA 66-55 (22-14) (13-12) (13-16) (18-13)

ENGINUX CALOLZIO : Paonessa, Paduano 9 Meroni 17 Gnecchi, Ciancio 2 Pirovano 2 Corbetta 11 Cesana 6 Meroni 7 Persico 6 Rusconi 6 All. Redaelli; Ass. Tocalli 

LAMP LIERNA : Bergna 2 Fornara 4 Molteni 7 Ballarate 10 Brown 5 Casadio, Pedala’ 13 Villa  2 Danelutti 7 Iurato 5 Pozzi, Motta, All. Ferrari Ass. Isella

Argomenti
Condividi
In Evidenza
Ultime di Oggi
Potrebbe interessarti
In primo piano
  • Attualità

    Nasce la via fittizia "via Sogni di Gianni Rodari n. 1000"

  • social

    Mangiare etnico a Lecco

  • social

    Personaggi illustri lecchesi: Giuseppe Bovara

Torna su

Canali

LeccoToday è in caricamento