Sport Piazza Armando Diaz, 1

Il Comune di Lecco vuol rendere omaggio a Manuel Locatelli: «Lo aspettiamo a braccia aperte»

Il sindaco Mauro Gattinoni: «È un ragazzo generoso che è sempre stato attento al nostro territorio»

«Locatelli lo aspettiamo presto a braccia aperte. È un ragazzo generoso che è sempre stato attento al nostro territorio: quando abbiamo avuto bisogno di mandare un messaggio forte ai giovani sull'uso della mascherina lui si è prestato come testimonial di un video con fini sociali. È stato molto simpatico e ha fatto un gesto responsabile nei confronti dei suoi coetanei di Lecco e di ragazzi più giovani di lui». Il sindaco di Lecco Mauro Gattinoni non vede l'ora di accogliere Manuel Locatelli, il centrocampista del Sassuolo da ieri campione d'Europa con la Nazionale.

«Lo aspettiamo a braccia aperte, non so che programmi ha per le prossime ore e per i prossimi giorni. Dobbiamo inventarci ancora qualcosa, ma a noi lecchesi la fantasia non manca. Sicuramente faremo qualcosa nel breve per accoglierlo in città, progetteremo un bel momento naturalmente in accordo con le squadre, i familiari e i sindaci del territorio», aggiunge il sindaco di Lecco all'Adnkronos, dove non si sono registrati problemi di sicurezza durante i festeggiamenti che hanno interessato il lungolago, le vie del centro e la "Piccola", dov'era stato allestito un maxischermo per la finale.

Il giorno dopo | Italia Campione, l'emozione di Manuel Locatelli: «È magico, abbiamo fatto la storia»

«Eravamo abituati a un calcio di gladiatori, qui invece abbiamo scoperto il gioco del calcio, il divertirsi e questa cosa è arrivata anche sugli spalti dove il nostro tifo è stato molto composto, sereno e sportivo. Merito di Mancini», conclude Gattinoni.

La festa Loca

Riorganizzate un po' le idee, Locatelli nella giornata di lunedì ha postato un'altra sua foto con la coppa scattata allo stadio di Wembley, descrivendo parte delle emozioni provate durante quei momenti di festa. 

«È emozione indescrivibile.
È qualcosa di magico.
Abbiamo fatto la storia!
Da ieri sera quando ci incontreremo avremo un qualcosa da condividere per sempre.
Siamo Campioni D’Europa.
Vi voglio Bene Fratelli e Sorelle D’Italia.
Abbiamo sofferto e ce lo siamo andati a prendere.
È tutto per voi .
Italia ????»

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Il Comune di Lecco vuol rendere omaggio a Manuel Locatelli: «Lo aspettiamo a braccia aperte»

LeccoToday è in caricamento