Sport Lungolario Isonzo

Lecco si tinge di rosa per il passaggio del Giro d'Italia femminile

La corsa è partita da Sovico e arriverà a Gerola Alta, dove ci sarà il primo arrivo in salita della competizione

La testa della corsa passa sul lungolago di Lecco

E' passato poco dopo lo scoccare delle ore 13 il gruppone che sta correndo il Giro d'Italia femminile, meglio conosciuto come Giro Rosa. La sta tagliando in due la provincia di Lecco, passando dalla Brianza, dal capoluogo e anche dal Basso e Alto Lago: la tappa è partita da Sovico e raggiungerà Gerola Alta, dov'è fissato l'arrivo in salita. Nel gruppo del Giro Rosa c'è anche Barbara Guarischi, bergamasca di nascita e nostrana d'adozione, da anni residente a Pescate.

Sul lungolago si è raggruppato, nonostante l'orario e il fatto che si trattasse di un giorno feriale, un buon numero di spettatori, che hanno applaudito le atlete durante il loro breve passaggio in città.

Ciclismo, il Giro Rosa mercoledì passerà dal Lecchese: la tabella di marcia

Il gruppo è passato compatto sul lungolago, fatto salvo per tre concorrenti che si sono staccate e sono passate con qualche minuti di ritardo rispetto alla testa della corsa. Il passaggio di Barbara Guarischi era atteso: per lei è stato srotolato anche uno striscione firmato dai tesserati del Pedale Lecchese, fondato nel lontano 1976 e molto attivo nella nostra zona.

Video: il passaggio da Bellano

Si parla di
Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Lecco si tinge di rosa per il passaggio del Giro d'Italia femminile

LeccoToday è in caricamento