menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay
Paolo Fumagalli (Serie B)

Paolo Fumagalli (Serie B)

HC Molteno, male l'A2, successo per la B

Weekend in chiaro scuro per la pallamano: la Fratelli Riva perde contro il Ferrarin e si giocherà l'accesso ai playoff la prossima settimana, la Serie B vince e convince

SERIE A2 - L’Hcs San Giorgio fratelli Riva perde sul campo del Ferrarin, e si gioca tutto, per quanto concerne il discorso play off, sabato prossimo nel match casalingo contro il Cassano.
Un finale della regular season, intrigante e sofferto, per il sodalizio moltenese di A2 del salumificio fratelli Riva, dopo la sconfitta incassata sabato sera, per 29-23, sul campo del Ferrarin. Penultima giornata di ritorno della stagione regolare del campionato nazionale di A2 di pallamano, che poteva sancire ufficialmente, il passaggio ai play off, da parte della squadra del presidente Fabio Carlo Vismara. Il Molteno di Zarko Balic, invece, disputa la peggiore partita della stagione, disputando un match a dir poco abulico, con quasi tutti i giocatori lecchesi, apparsi quasi impauriti ed assenti. Lo stesso Domen Ban, punto di forza della squadra moltenese, sabato sera, non ha saputo dare la svolta ad una partita iniziata già in malo modo. Diciamo, quindi, che il successo ottenuto dal Ferrarin, è scaturito più per demerito dello stesso Molteno, che per veri meriti della squadra di San Donato Milanese, che ha disputato comunque la sua onesta e determinata partita. Non ci voleva questa risposta da parte del team moltenese nel momento più importante della stagione. Il tecnico Balic dovrà lavorare molto, anche sotto l’aspetto psicologico, in questa settimana pre Cassano. 
 La cronaca. Locali che mantengono due- tre reti di vantaggio, ed il primo tempo, che si conclude 16-13. Ti aspetti, nella ripresa, la grande reazione del Molteno. Anche perché, come dicevamo, c’è in palio il posto per i play off. 
Ma niente da fare. Il Molteno non c’è. In nessun reparto. C’è da segnalare il debutto del giovane Sergio Magni che si è ben comportato. La partita scivola via stancamente. Il Ferrarin vince 29-23. Ora il Molteno è quinto in classifica: fuori dai play off. Ma sabato sera, a Molteno, c’è lo scontro diretto con Cassano, compagine che precede di due punti il team di Zarko Balic. Il Molteno deve solo vincere per festeggiare il raggiungimento ai play off.

TABELLINI: M.Redaelli, Somaschini, Buzzi 4, Breda 2, G. Redaelli 4, Alpi 2, S. Magni 2, Dell’Orto, Farina, Ban, Condoluci 2, Brambilla 3, Vergani 4. All. Zarko Balic?

SERIE B - Trasferta positiva per la compagine di serie B dell’Hcs San Giorgio salumificio Riva, che vince in terra bresciana Seconda giornata di ritorno del campionato di serie B di pallamano, con la compagine moltenese del tecnico Gianni Cattaneo, impegnata in quel di Leno.
Un Molteno che si presenta con una formazione rimaneggiata, causa infortuni e defezioni varie. Il tecnico Cattaneo lavora molto sul piano psicologico incitando i propri ragazzi a partire concentrati, tenendo alto il ritmo della gara.
I lecchesi prendono tutto alla lettera, ed in pochi miunti, si portano sopra 3-8. Una partenza bruciante del Molteno. Il Leno non si scoraggia, e grazie anche ad un calo da parte del team ospite, si riporta sull’8-8. Il salumificio fratelli Riva ritorna a giocare alla grande. Grande compattezza di gruppo, ottime giocate di Giovanni Elli e Giacomo Redaelli, ed il Molteno infila un break importante, che porta la squadra del presidente Fabio Carlo Vismara, a chiudere la prima frazione sull’11-16.
Nella ripresa il Leno scende in campo determinato. Il Molteno accusa un lieve calo. I bresciani si riportano a -2 dagli ospiti. Il tecnico Cattaneo, molto intelligentemente, chiede time-out. Parla con i ragazzi, li incita. Si ritorna in campo, ed il Molteno, si trasforma. Grazie anche ad un brillante Paolo Fumagalli, il team lecchese, allunga decisamente, vincendo il match 25-31. Buona prova del Molteno che si appresta, domenica prossima, a disputare l’altra trasferta in quel di Vigevano.

Il commento del tecnico Cattaneo “C’era qualche preoccupazione per il fatto che mi mancavano alcuni giocatori, tanto da richiamare in rosa qualche under 16. Ma ho visto un Molteno forte soprattutto a livello di squadra. Grande compattezza di gruppo e voglia di lottare. C’è stato qualche calo fisico, in certi tratti della partita, ma abbiamo sempre risposto alla grande. Devo dire che i soliti Elli e Giacomo Redaelli hanno giocato su ottimi livelli. In ogni partita scopro con molto piacere che qualche giovane riesce ad esprimersi su grandi livelli, garantendo continuità e tasso tecnico. Voglio elogiare la prova di Paolo Fumagalli che a Leno ha disputato una grande gara”?

Tabellini: Brenna 5, Elli 6, Fumagalli 6, Mazza 2, Mella 2, G. Redaelli 8, Zanoletti 2, Cazzaniga, Boetto, Pirola, Preda, e M. Redaelli

Argomenti
Condividi
In Evidenza
Attualità

Le cinque camminate per boschi e monti più belle nel Lecchese

Ultime di Oggi
Potrebbe interessarti
In primo piano
  • Attualità

    Nasce la via fittizia "via Sogni di Gianni Rodari n. 1000"

  • social

    Mangiare etnico a Lecco

  • social

    Personaggi illustri lecchesi: Giuseppe Bovara

Torna su

Canali

LeccoToday è in caricamento