menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay

Il CSI in Vaticano con il Papa!

Grande festa in piazza San Pietro in Vaticano nel pomeriggio di sabato per celebrare insieme a papa Francesco i settantesimo anniversario di fondazione del Centro Sportivo Italiano.

Alla manifestazione hanno assistito circa 50mila sportivi, provenienti dalle società del Csi ma anche delle varie federazioni. Tanti i sodalizi del comitato di Lecco presenti con quasi 800 tra atleti, dirigenti e accompagnatori 

Le società che hanno aderito all’iniziativa sono state: Dinamic Karate, Pol. Bellano, Aso Galbiate, Gso Sirone, Pol. Oratorio Suello, Pol. Mandello, Gs Rogeno, Ars Rovagnate, Aurora S.Francesco Lecco, Gs S.Maria Hoè, Gso Paderno d’Adda, Csc Costamasnaga, Asd Sankukai Belotti, As Premana, Abbadia Lariana, Colle Brianza, Gs S.Marcellino, Us Bosisio Parini, Virtus Calco, Cpo Osnago, Gscp Missaglia, Oratorio Valaperta, Pol. Lierna, Asc Ballabio 89, Osgb Merate, Gso S.Giuseppe Olgiate Molgora, Uso Airuno, Orobia Robbiate, Asd Novate Brianza, Gs S.Zeno e Pol. Barzanò.

Dopo una serie di esibizioni, canti e cori, è intervenuto papa Francesco che ha inviato tutti i presenti a continuare per la strada dello sport, l’educazione e il lavoro, di non abbandonare gli oratori e di non giocare “da soli” ma di fare gioco di squadra, perchè “è così che si vince nella vita”.

Alla scelta fatta in piazza di nominare papa Francesco capitano del Centro Sportivo Italiano, il pontefice ha risposto: “Auguri al Csi per i suoi 70 anni, auguri a tutti voi, grazie per avermi scelto come il vostro capitano e da capitano vi sprono a non chiudervi in difesa, ma andate in attacco a giocare insieme la nostra partita che è quella della gioia, tutti devono giocare, non solo i più bravi, privilegiando i più svantaggiati come faceva Gesù”

Il santo padre ha concluso il suo intervento con una benedizione e un invito a pregare per lui “perchè anch’io devo fare il mio gioco che è il vostro di gioco, ed è quello di tutta la chiesa”.

Tra i presenti in piazza San Pietro nella comitiva lecchese c’era Carlo Isacchi, presidente provinciale che si è detto soddisfatto ed emozionato dal pomeriggio di festa ed ha invitato i tesserati del Centro Sportivo Italiano a seguire i consigli di papa Francesco, “rimanendo uniti e pensando come squadra per guadagnare un futuro migliore in tutti i sensi”

Argomenti
Condividi
In Evidenza
Ultime di Oggi
Potrebbe interessarti
In primo piano
  • Attualità

    Nasce la via fittizia "via Sogni di Gianni Rodari n. 1000"

  • social

    Mangiare etnico a Lecco

  • social

    Personaggi illustri lecchesi: Giuseppe Bovara

Torna su

Canali

LeccoToday è in caricamento