Sport

Silvia Scalia conquista il bronzo agli Assoluti nei 50 dorso

La lecchese del Team Nuoto Lombardia sale sul podio agli Italiani Primaverili di Riccione. Brilla anche Susanna Negri.

Silvia Scalia

Anche quest'anno gli Assoluti Primaverili 2016 hanno regalato una soddisfazione ai nuotatori lecchesi e ai portacolori del Team Nuoto Lombardia. Se gli anni scorsi a salire sul podio era stata Susanna Negri, è ora il turno della più giovane Silvia Scalia.

A Riccione, in una competizione che ha visto darsi battaglia in acqua 574 atleti (302 maschi e 272 femmine) in rappresentanza di 141 società, Scalia ha vinto la medaglia di bronzo nei 50 dorso con il tempo di 28"51, sfiorando un altro podio nei 100 dorso (crono 1'01"32). Grande soddisfazione per il coach Gianni Leoni, che allena la lecchese a Busto Arsizio.

Susanna Negri ha dato prova ancora una volta del suo talento, conquistando la finale A sia nei 200 farfalla, quinta con 2'12"62, sia nei 400 misti, settima in 4'54"16. A completare il quadro per il Team Nuovo Lombardia da segnalare la preziosa esperienza di Ludovica Patetta, 26^ nelle eliminatorie dei 200 dorso.

«Ottime le performance di Susanna. - ha commentato coach Maurizio Pompele - Ha spostato la preparazione sui 200 farfalla e infatti il risultato si è visto, dato che è arrivata a ridosso delle medaglie in una gara per lei nuova. Bene anche Ludovica Patetta al debutto».

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Silvia Scalia conquista il bronzo agli Assoluti nei 50 dorso

LeccoToday è in caricamento