menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay
L'arrivo di Vieider a Bardolino

L'arrivo di Vieider a Bardolino

KTM Protek-Dama, Tasca a Laigueglia e Vieider a Bardolino centrano la vittoria

Double per la squadra di Monticello Brianza

Una domenica decisamente ricca di soddisfazioni per KTM PROTEK DAMA.

Sulla sponda veronese del lago di Garda a Bardolino si disputa la Bardolino Bike, gran fondo di 42 km, il Team è presente in forze e mette il suo marchio su questa quinta edizione.

Maximilian Vieider, dopo una gara costantemente in testa, in compagnia del coéquipier Jhonnatan Botero Villegas e di altri bikers, nonostante un errore di percorso,  giunge al traguardo a braccia alzate e iscrive il suo nome nell’albo d’oro di questa classica di inizio stagione.

“Oggi stavo bene, sentivo la gamba girare come doveva, ho cercato subito di fare la corsa, sono stato in fuga con Jhonnatan ed altri due avversari. Abbiamo anche sbagliato percorso e credevo avessimo vanificato quasi 40 km di fuga. Invece siamo arrivati all’ultimo km ancora noi 4, gli altri erano a pochi secondi da noi. L’ultimo tratto era una sorta di percorso Eliminator, ho dato tutto ed ho preso quei metri sufficienti per arrivare tranquillo a braccia alzate. Dedico questa vittoria a me stesso, mi da grane morale e mi ripaga un po’ della sfortuna dell’anno scorso. Domenica si ricomincia con le gare che contano.” ci dice Maximilian a fine gara.

Buona la prova degli altri bikers  KTM PROTEK DAMA che hanno gareggiato per la prima volta con le KTM Myroon Prestige Boost, Jhonnatan Botero Villegas, quarto a pochi secondi dal vincitore, Luca Gandola, undicesimo,  Santiago Arango Roman, alla sua prima gara in Italia, quattordicesimo, Lorenzo Samparisi, ventiduesimo, seguito a ruota da Colombo Simone e Andrea Righettini.

Ottima la prestazione di Mara Fumagalli che giunge al traguardo in seconda posizione ed è raggiunta dalla notizia della convocazione in Nazionale per il ritiro delle specialiste della Marathon, che si terrà in Liguria dal 15 marzo per una settimana.

Sempre una località di acqua dal lago al mare, ci spostiamo a Laigueglia, è andato in scena il Campionato Giovanile per società e la gara Top Class regionale.

Serena Tasca, Campionessa Italiana XC Under 23, si impone nella gara Donne Open, gara svolta in preparazione della prima prova degli Internazionali d’Italia a Maser.

“E’ stata una gara che ho gestito seguendo i miei ritmi e le mie sensazioni, volevo cimentarmi su un percorso tecnico ed impegnativo per affinare ancora di più la confidenza con la KTM Myroon Prestige Boost e le ruote Noxon. E’ stato un test che mi ha dato conferma che il mezzo tecnico è al meglio, io sono pronta, ed ora la stagione può iniziare. Sono pronta a dire la mia.” dichiara Serena Tasca.

A Laigueglia erano presenti anche i giovani Arancioni, gli Esordienti, Mattia Beretta, settimo, Filippo Colombo, ottavo, Samuele Motta, decimo e Francesco Fumagalli, ventitreesimo, tra gli Esordienti al secondo anno, mentre Nicola Astuti, trentaquattresimo tra gli Esordienti primo anno.

Per loro una bella gara, la conferma che sono sulla buona strada, Nicola paga l’emozione della prima gara e tre cadute che gli hanno fatto perdere posizioni.

vieider_bardolino_podio-2

Argomenti
Condividi
In Evidenza
Attualità

Le cinque camminate per boschi e monti più belle nel Lecchese

Ultime di Oggi
Potrebbe interessarti
In primo piano
  • Attualità

    Nasce la via fittizia "via Sogni di Gianni Rodari n. 1000"

  • social

    Mangiare etnico a Lecco

  • social

    Personaggi illustri lecchesi: Giuseppe Bovara

Torna su

Canali

LeccoToday è in caricamento