menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay

L'Olginatese ferma il suo cammino nei play off sconfitta 1 - 0 a Correggio

La stagione della Prima squadra finisce oggi con la sconfitta per 1-0 a Correggio, rete di Lupi al 31° del secondo tempo.

Correggese - Olginatese: 1-0 (Luppi 31° s.t.)

Correggese (4-3-3): Medoli; Sabotic, Bertozzini, Zini, Bigolin (16′ Chiurato); Berni, Selvatico, Boilini; Paganelli (10′ st Gucci; 49′ st Francesconi), Lari, Luppi. All. Tintorri

Olginateese (5-3-2): Ripamonti; Corti (1′ st Fidanza), Cattaneo, Mastrototaro, Viganò, Menegazzo; Lombardi, Bono (32′ st Calandra), Di Fiore; Cvetkovic, Barzotti (52′ st Milano). All. Delpiano

Arbitro: Schirru di Nichelino

Note: ammoniti Barzotti, Cvetkovic, Selvatico, Mastrototaro, Chiurato, Cattaneo, Sabotic, Ripamonti. Espulso al 15′ st il direttore generale Marcello Rossi per proteste, Selvatico al 47′ st per proteste, Cattaneo per doppia ammonizione, Ripamonti al 51′ st per doppia ammonizione.

Al 10° l'Olginatese rischia con Luppi che però non trova la porta e Cattaneo rinvia. Al 14° Boilini entra in area e prova il tiro, ma Viganò devia in angolo. Un minuto dopo Zini di testa manda di poco alto. Al 27° Boilini serve Paganelli, Viganò anticipa in extremis. I bianconeri si fanno vivi al 29′ con Bono che dopo aver recuperato palla sfruttando un rimpallo cerca la conclusione a rete. L’Olginatese si rifà viva allo scadere del primo tempo, con Di Fiore che triangola con Cvetkovic e fa partire un destro che Medioli toglie dal sette.

Nella ripresa la Correggese parte subito forte con Boilini che cerca la via della rete, ma non centra lo specchio.  Al 12° Ripamonti anticipa in uscita anticipa Luppi. Fidanza, al 24° prova dai trenta metri, pallafuori. La svolta arriva al 29° quando Viganò atterra Berni in area e l’arbitro concede il rigore. Ripamonti neutralizza Luppi, ma sulla respinta l’attaccante scaglia in rete tra le proteste dei bianconeri che chiedevano il fallo sul portiere. I bianconeri cercano il pareggio e Di Fiore al 45° scaglia un destro deviato in angolo. I bianconeri provano il tutto per tutto, in un finale di gara convulso che porta ben tre espulsi per proteste, ma in contropiede, agli ultimi secondi Ripamonti atterra Luppi in area e viene poi espulso per proteste.

Argomenti
Condividi
In Evidenza
Attualità

Il futuro dell'ex "Larius"? Guarda a Oriente: a Lecco apre Nima

Attualità

I 10 luoghi simbolo di Lecco più amati dai visitatori

Ultime di Oggi
Potrebbe interessarti
In primo piano
  • Salute

    Che cos’è il burnout da smart working?

  • social

    Personaggi illustri lecchesi: Giuseppe Bovara

Torna su

Canali

LeccoToday è in caricamento