menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay

La Lamp Ariflex Lierna strappa una prestigiosa vittoria al Torneo di Busnago

La LampAriflex Basket Lierna, dopo aver battuto in settimana Nerviano (DNC) in una combattuta e "vera" amichevole per 74 a 68, conclude la preparazione con una prestigiosa vittoria al Torneo di Busnago.

La LampAriflex Basket Lierna , dopo aver battuto in settimana Nerviano (DNC) in una combattuta e “vera” amichevole per 74 a 68 ,facendo oltretutto ruotare tutta la rosa (il giovanissimo davide Gnecchi in campo per parecchio tempo ) e senza capitan Castoldi, si presenta  al torneo di categoria di Busnago, con 4 squadre di C regionale tra cui oltre a Busnago e Lierna, il CSC Cusano e la favoritissima del girone C  Cassano Magnago, vera corazzata con tra le sue fila Mapelli (giocatore che ha giocato una decina di anni tra serie A e serie A2) e giocatori di categoria superiore come Bianchi Bini e il super tiratore Beretta.

Nella prima giornata, sabato 20 settembre, Lierna incontra il CSC Cusano battendolo con un sonoro 63 a 37 che mette in mostra l'enorme impatto difensivo che Lierna ha quest anno con Cusano che a 5 minuti dalla fine aveva segnato nei 35 minuti giocati soltanto 27 punti (ne segnerà quasi il triplo il giorno seguente nella finale 3 4 posto) e con il trio canturino e Cisco Redaelli in bella mostra ben coadiuvati da Smaniotto e Caglio e un ottimo Rigamonti.  Nell’ altra semifinale Cassano Magnago supera Busnago per 60 a 57 :

Si arriva a domenica 21 settembre con Busnago che supera Cusano e con Cassano Magnago che si appresta ad incontrare la LampAriflex Lierna squadra poco conosciuta nel girone C con il chiaro intento di farne un sol boccone.

L’inizio di Cassano Magnago è bruciante con un 11 a 2 che sembra dare il via ad una partita a senso unico ma non è cosi’. Smaniotto suona la carica innescando Castoldi e Molteni da sotto e Lierna pareggia a fine primo quarto andando anche avanti di 2. Nel secondo quarto Lierna mette in mostra una difesa da urlo malgrado il fantastico tiratore Beretta (9 su 9 da 3 nei primi due quarti) e va avanti anche di dieci punti, malgrado i tentativi di Cassano di rientrare tiene per tutto il 3 quarto.

Coach Colombo, fedele al progetto, ruota tutti i giocatori con il giovanissimo quintetto Caglio, Rigamonti, Negri, Castoldi e Redaelli che gioca un gran terzo quarto con i giocatori di Cassano Magnago allibiti nel vedere una grinta difensiva veramente inaspettata. Ultimo quarto con lo starting five in campo con Carpani che con due triple consecutive e Molteni da sotto affossa le speranze di Cassano Magnago. Lierna conclude con un chiaro 76 a 67 che consegna la coppa a Lierna.

"Sono contento della partita dei ragazzi - dichiara a fine partita coach Colombo- che bene hanno interpretato la filosofia di gioco che parte da una difesa aggressiva. Cassano Magnago probabilmente ha un pò nascosto le carte visto che lo incontreremo prestissimo in campionato, in quanto ha difeso per tutto l'incontro a uomo, mentre sappiamo avere nella zona una delle sue armi migliori. Comunque adesso il pensiero va subito alla prima in casa con Garbagnate squadra sempre ostica e che si è rinforzata con l'acquisto del forte play Arui protagonista della promozione di Legnano lo scorso anno".

"Sono  molto contento dei ragazzi – sottolinea il presidente Luciano Turba - che  si sono preparati alla grande malgrado l’indisponibilita del Palaparodi per quasi 10 giorni. Purtroppo li abbiamo costretti a peregrinare nelle palestre della Brianza. Abbiamo potuto fare una amichevole “vera” con arbitri, le nuove regole, nessun azzeramento ad ogni quarto che toglie il pathos della partita e l'inerzia, falli referto e tutto come in una partita vera, contro un Nerviano che sembrava già giocare una gara di campionato e questo ci è servito per aggiudicarci il Torneo FIP di Busnago. Adesso aspettiamo i nostri tifosi e tutti gli appassionati di Basket del lecchese sabato 27 alle 21 al Palaparodi per la sfida con Garbagnate che da il via alla stagione".

Argomenti
Condividi
In Evidenza
Attualità

Cos'è il lasciapassare per uscire dalla Lombardia e spostarsi tra regioni

Attualità

Le 10 meraviglie architettoniche da scoprire nel Lecchese

Ultime di Oggi
Potrebbe interessarti
In primo piano
  • Salute

    Che cos’è il burnout da smart working?

  • social

    Personaggi illustri lecchesi: Giuseppe Bovara

Torna su

Canali

LeccoToday è in caricamento