Sport

La Lampariflex Lierna cede al Garbagnate e stecca la prima di campionato

La Lamp ariflex Lierna stecca la prima di campionato contro Garbagnate vincendo solo la partita sui lunghi (24 i punti dei lunghi lacustri contro solo 7 dei due lunghi milanesi) ma non riuscendo a contenere la potenza del play Arui e la sagacia tattica di Allegri.

Lamp Ariflex Lierna - Garbagnate: 52 -  72 (21 - 18, 36 - 30, 46 - 51)

Lamp ariflex Lierna : Carpani 8, Molteni 9, Smaniotto 6, Rebughini 3, Caglio 1, Negri 2, Pedala’ 8, Rigamonti, Castoldi 11, Avduli, Redaelli 4,Gnecchi, All-re Colombo

Garbagnate: Tonella 12, Allegri 19, Arui 26, Iannaccio 4, Moretti 1, Pacchetti, Maina 7, Barella 3, Ripamonti, Milani, All.re Marrapodi

La partita era temuta gia dalle dichiarazioni pre partita in quanto Garbagnate è squadra che pratica un gioco molto fisico che se viene permesso da chi dirige la gara da problemi a tutti. In piu il Play Arui è un giocatore di 3 categorie sopra tanto che l'anno scorso a Legnano è stato protagonista della salita in DNA dei legnanesi:

Pronti via Lierna cerca di scappare con un Molteni in palla (8 dei sui 9 punti nel primo quarto) con Pedalà e Carpani che sembrano a loro agio riuscendo a servire Castoldi sotto le ‘plance il primo quarto va via con botta e risposta continue e si chiude sul 21 a 18 per Lierna .

Nel secondo quarto Lierna scappa via complice una buonissima difesa e qualche buona giocata in attacco. Sul finire un bruttissimo episodio complice, il non nuovo a queste gesta, Pacchetti che colpisce con un pugno Pedalà che deve uscire dolorante e innervosisce parecchio sia la squadra di casa che il pubblico.

Al rientro sembra che Lierna sia rimasta nello spogliatoio  tanto che Garbagnate con un parziale di 21 a 10 si porta avanti di 5. Con Lierna che sul 46 a 51 a inizio del quarto quarto sbaglia due contropiedi sanguinosi e la partita va avanti per 5 minuti con le squadre che non segnano neanche un canestro fino a che Arui sale in cattedra coadiuvato dall intelligentissimo Allegri che se marcato da Molteni o Redaelli gioca sul perimetro e quando Colombo gli mette addosso una guardia gioca da finto 4, sfruttando il fisico e l'altezza.

Lierna troppo nervosa anche a causa di un arbitraggio veramente sotto i limiti della decenza ( nessun passi fischiato in 40 minuti impossibile anche i  serie A metro arbitrale non omogeneo sulle due squadre) che sfocia in una perla clamorosa. Tiro libero di Garba palla che entra e l’arbitro Monti che visto molteni che raccoglie la ‘palla e va fuori dal campo per rimettere in gioco fischia il fuori campo per dare la rimessa a Garbagnate . Fortunatamente il secondo arbitro (1995) fa notare al collega l'errore.

Comunque Garbagnate vince con merito perche nel 3 e quarto quarto sfrutta appieno al strapotenza dei due citati prima che segnano il 70 pct dei punti di tutta la squadra e chiude vittoriosa il match Lierna attesa all immediato riscatto sul campo di Cermenate il prossimo sabato:

"Prendere una sberla all’inizio puo solo farci che bene- dichiara il DS Fabrizio Vismara – facendoci capire che questo e’ un giorne molto duro dove bisognera’ lottare ad ogni partita . La vittoria con Cassano Magnago- dichiara Alberto Colombo ci aveva forse un po illusi adesso sappiamo che ognuno dovra ettere il 100 pct in campo per portare a casa il risultato".

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

La Lampariflex Lierna cede al Garbagnate e stecca la prima di campionato

LeccoToday è in caricamento