Calcio Lecco corsara: a Grosseto decide Malgrati all'ultimo respiro

I blucelesti sbloccano il match con il rigore di Capogna ma vengono riacciuffati sul pari da Pedrini. Nella ripresa le occasioni mancano, gli animi si accendono ma la squadra non perde la calma: vincente l'inzuccata del capitano al 94'

 

Le foto della partita

Ci ha preso gusto, il Lecco di mister D'Agostino: dopo avere piegato di misura il Novara in casa, passa anche a Grosseto e lo fa all'ultimo respiro grazie al suo capitano, Andrea Malgrati.

L'inizio arride ai blucelesti, con il rigore di Capogna al 7'. La partita è gradevole ma mancano le occasioni, i toscani colpiscono la traversa. Nella ripresa il match si incattivisce, i toscani cercano di metterla sul piano del nervosismo, aiutati da un arbitraggio non all'altezza della situazione (agli ospiti manca un rigore solare). Il Lecco è però bravo a restare sul pezzo e ad attendere un episodio favorevole: sul calcio d'angolo al 94' spunta Malgrati che, di testa, regala la vittoria e tre punti pesantissimi per la classifica nel girone A di Serie C.

Grosseto 1-2 Calcio Lecco 1912 (1-1)

Marcatori: Capogna (L) su rigore al 7′ pt, Pedrini (G) al 36′ p.t., Malgrati (L) al 48′ s.t.

Grosseto (4-3-1-2): Barosi; Polidori (dal 31′ s.t. Simeoni), Gorelli, Ciolli, Campeol; Sicurella (dal 16′ s.t. Moscati), Vrdoljak (dal 16′ s.t. Fratini), Sersanti; Pedrini (dal 23′ s.t. Russo); Boccardi (dal 16′ s.t. Cretella), Galligani (Antonino, Fomov, Pierangioli, Manicone, Consonni, Raimo, Bertoli). All. Magrini.

Calcio Lecco 1912 (3-4-2-1): Pissardo; Merli Sala, Malgrati, Celjak (dal 1′ s.t. Moleri); Nesta, Marotta (dal 23′ s.t. Lora), Bolzoni, Capoferri; Mangni, Capogna (dal 20′ s.t. Mastroianni), Giudici (dal 36′ s.t. Haidara) (Bertinato, Bonadeo, Del Grosso, Porru, Nannini, Haidara, Raggio, Kaprof). All. D’Agostino.

Note: Giornata serena, terreno in discrete condizioni; espulso Magrini allenatore del Grosseto, per proteste al 40′ s.t.; ammoniti Sicurella, Polidori, Ciolli (G) e Lora, Moleri, Mangni, Merli Sala (L); angoli: 10-2

Arbitro Carrione di Castellammare di Stabia.

Potrebbe Interessarti

Torna su
LeccoToday è in caricamento