Domenica, 25 Luglio 2021
Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

Un Lecco mai così brutto: il Piacenza segna quattro gol al Rigamonti Ceppi

I blucelesti, spenti sul piano del gioco e della determinazione, subiscono due gol per tempo e solo nel finale trovano due reti che non cancellano la vergogna e la delusione. Finisce 2-4

Una sconfitta roboante, pesantissima nel punteggio e ancor più nei contenuti, solo parzialmente attenuata nel finale. Il Lecco crolla al Rigamonti Ceppi, davanti al proprio pubblico, e incassa un sonoro 4-2 dal Piacenza, formazione che giungeva in riva al lago con soli cinque punti raccolti in sei partite. 

Tutte le foto di Lecco-Piacenza

La formazione di Gaetano D'Agostino non riesce mai a prendere le redini del gioco, mostrando una preoccupante involuzione (e dopo un punto in due match) sul piano tecnico-tattico e della determinazione.
Gli emiliani arrivano prima su ogni palla, e senza strafare passano in vantaggio al 21' con il colpo di testa di Gonzi che rimbalza e supera in maniera beffarda Bertinato. Il raddoppio al 40' su rigore per uno sfortunato colpo di mano di Celjak.

La reazione non arriva neanche dopo l'intervallo: al 9' Ghisleni beffa l'immobile difesa dopo la traversa colpita da Marzorati, poi Corradi su punizione cala l'incredible 0-4. Era da aprile 2017 (era Bertolini), Lecco-Seregno 1-5, che la squadra di casa non subiva tanti gol al Rigamonti Ceppi.

I blucelesti hanno un sussulto d'orgoglio soltanto nel finale, trovando due reti con Mastroianni di testa e con il rasoterra di Purro, che addolciscono il risultato ma non l'umore nero dentro e fuori l'ambiente.

Il ds Fracchiolla: «Umiliazione, chiediamo scusa a tutti»

Calcio Lecco 1912 2-4 Piacenza (0-2)

Marcatori: Gonzi (P) al 21′, Corradi al 40′ p.t su rigore, Ghisleni (P) al 9′, Corradi (P) al 13′, Mastroianni (L) al 37′, Purro (L) al 48′ s.t.

Lecco (3-4-3): Bertinato; Celjak, Marzorati, Capoferri; Nesta, Galli, Moleri (dal 10′ s.t. Marotta), Giudici (dal 25′ s.t. Purro); Mangni (dal 25′ s.t. Mastroianni), Capogna (dal 17′ s.t. Lora), D’Anna (dal 10′ s.t. Kaprof) (Pissardo, Malgrati, Porru, Merli Sala, Haidara, Raggio, Bolzoni). All. D’Agostino.

Piacenza (4-3-1-2) Vettorel; Simonetti, Battistini (dal 27′ Saputo), Bruzzone, Visconti (dal 27′ s.t. Renolfi); Corbari (dal 27′ s.t. Ballarini), Palma, Galazzi; Corradi (dal 19′ s.t. Miceli), Ghisleni (dal 19′ s.t. Maritato); Gonzi (Stucchi, Martinbianco, D’Iglio, Pedone, Lamesta, Babbi, Villanova). All. Manzo (in panchina Lunardon).

Note: spettatori 500 circa. Ammoniti:Corbari, Kaprof, Marzorati. Angoli 7-1

Arbitro: Di Marco di Ciampino

Si parla di

Video popolari

Un Lecco mai così brutto: il Piacenza segna quattro gol al Rigamonti Ceppi

LeccoToday è in caricamento