menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay

La Lamp Ariflex Lierna è super e vince convincendo contro Cadorago

Bellissima partita quella giocata ieri al Palaparodi con la Lamp Ariflex Lierna che doveva riscattarsi dalla sconfitta di settimana scorsa a Cassano Magnago contro un Cadorago imbottito di giocatori di categoria.

Lamp Ariflex Lierna - Cadorago: 70 - 46 (20 - 12,  24 - 18, 51 - 38)

Lierna: Butti, Carpani 4, Molteni 12, Smaniotto 8, Rebughini 8, Caglio 8, Negri, Pedala’ 8, Rigamonti 5, Castoldi 10, Redaelli 8, Gnecchi, All.re Colombo

Cadorago: Terreran 6, Scarioni 2, Gorla, Marusic, Cipriano 7, Cattaneo 4, Chiurato, Pozzi 6, Bacuzzi 4, Di Prenda, Bergna 17, All.re: Grassi

Bellissima partita quella giocata ieri al Palaparodi con la Lamp Ariflex Lierna che doveva riscattarsi dalla sconfitta di settimana scorsa a Cassano Magnago contro un Cadorago imbottito di giocatori di categoria e che hanno giocato anche in categorie superiori come l’inossidabile Luca Bergna autore di alcune giocate da manuale del Pivot, Dario Pozzi per anni punta di diamante del Lissone, Terreran ed altri.

Si parte con un Lierna che si sblocca subito con un uno due penetrazione di Smaniotto e bomba da 3 di Molteni che porta subito avanti Lierna che conclude il primo quarto avanti di 8 sul 20 a 12: Secondo quarto che vede Bergna ingaggiare un duello stellare con Castoldi (grande partita del Capitano) e con il duo Molteni Redaelli con Cadorago che rientra fino a meno sei anche se le plance sono dominio del trio di lunghi lacustri che prendono valanghe di rimbalzi ( il solo Molteni arriva a 20) e con il giovanissimo Caglio che è stupendo in regia. Si va al riposo sul 34 a 18 e negli spogliatoi  Colombo ammonisce i suoi a non perdere di concentrazione ipotizzando che gli ospiti al rientro si mettano a zona arma molto usata nelle partite interne avendo Cadorago una palestra molto piccola.

L’allenatore indovina ed al rientro la zona di Cadorago inizialmente impegna i lacustri che pero’con un positivo Pedala’ e un intelligente Molteni che, capendo che non e’ serata da fuori mette in scena due tre penetrazioni molto belle costringendo Cadorago a chiudersi su di lui e permettendo ad un super Caglio tre incursioni da spettacolo bissate da Rigamonti e Redaelli.

Si va all’ ultimo quarto con Colombo che butta nella mischia il finora inutilizzato Rebughini, ragazzo sempre tra i piu vogliosi in allenamento, che spara in tre azioni consecutiva un tiro da 2 e due bombe facendo esplodere tifo e panchina e Lierna fugge sul piu 20 con Colombo che mette in campo un quintetto baby Caglio Rigamonti, Redaelli Butti e Pedala’ riuscendo a far entrare anche il giovanissimo Gnecchi con Lierna che chiude la partita sul +24.

"Ora si va a Bosto Varese – dichiara un soddisfatto presidente Luciano Turba- squadra considerata di prima fascia – per un partita che dobbiamo cercare di vincere per rimanere agganciati alla parte sinistra della classifica in un girone molto duro dove già vincere le partite in casa ti lascia nella zona alta della classifica".

Sono molto contento – dichiara il DS Vismara- di cio’ che ho visto in campo difesa super ( che sappiamo essere un pallino del nostro coach ) e attacco fluido ma lasciatemi spendere una parola in piu’ per Rebughini che ha dimostrato quello che noi vogliamo sia Lierna un gruppo dove anche chi gioca meno quando viene chiamato risponde presente aiutato da tutti : Rebughini credo non abbia mai perso un allenamento , gioca tanto o poco, ed e’ sempre tra i piu’ impegnati. Bravo!

La società Lierna comunica che , per il secondo anno consecutivo , aderisce alla maratona Telethon e mette in scena un amichevole di lusso contro Olginate con l’incasso devoluto alla ricerca di Telethon chiedendo gia da ora , Mercoledi 12 Novembre , una partecipazione folta non solo dei tifosi di Lierna e Olginate ma di tutti gli amanti del Basket del lecchese per riempire il palazzetto e realizzare un incasso che verra’ completamente devoluto alla ricerca Telethon.

Argomenti
Condividi
In Evidenza
Ultime di Oggi
Potrebbe interessarti
In primo piano
  • Attualità

    Nasce la via fittizia "via Sogni di Gianni Rodari n. 1000"

  • social

    Mangiare etnico a Lecco

  • social

    Personaggi illustri lecchesi: Giuseppe Bovara

Torna su

Canali

LeccoToday è in caricamento