Dal 1° marzo aperte le iscrizioni al "Giir di Mont" che si correrà il prosismo 26 luglio

Domenica 26 luglio i corridori del cielo si cimenteranno nel "Giir di Mont, gara che si snoda tra gli alpeggi di Premana, Valvarrone e Valfraina, per un percorso di 32 km e 2400 mt di dislivello ed organizzata dall'AS Premana.

La partenza dell'edizione 2014

Da domenica 1° marzo al via le iscrizioni Giir di Mont incluso nella blasonata La Sportiva Mountain Running Cup, gara organizzata dall'AS Premana, in cui skyrunner si cimenteranno tra gli alpeggi di Premana, Valvarrone e Valfraina, per un percorso di 32 km e 2400 mt di dislivello.

A Premana, in provincia di Lecco, la passione per la corsa d’alta quota è radicata da tempo e il Giir di Mont ne è il frutto più appetitoso. Domenica 26 luglio, tra cinque mesi esatti, l’evento di skyrunning tra gli alpeggi di Valvarrone e Valfraina ritorna con la 23.a edizione della sua storia e a capo dell’organizzazione c’è come sempre l’AS Premana.

Scenari mozzafiato, natura incontaminata e i dodici alpeggi da toccare scarpette ai piedi, sono da sempre di grande appeal per gli appassionati e i fuoriclasse di quella che in gergo è anche chiamata “corsa del cielo” e che a Premana…corre per 32 km e 2400 metri di dislivello, con il passaggio più alto sulle pendici del Monte Melasc, alla Bocchetta di Larec a 2.063 metri di quota.

Da domenica 1° marzo sarà possibile accaparrarsi un posto in griglia di partenza del 23° Giir di Mont, e la buona notizia anche per il portafoglio è che il comitato ha deciso di mantenere invariata la tariffa che per i primi due mesi rimane bloccata a € 30 comprensiva del sempre ghiotto pacco gara, che verrà svelato a breve. Ad accompagnare la gara di 32 km anche per il 2015 verrà proposta una variante “Mini” di 20 km, intesa a soddisfare coloro che magari non hanno un allenamento da maratoneti ma che vogliono comunque godersi una piacevole sgambata per toccare il cielo …di corsa.

Il Giir di Mont 2015 è il quarto appuntamento del prestigioso circuito La Sportiva Mountain Running Cup che comprende cinque prove tra Lombardia e Trentino, spalmate da maggio a settembre di quest’anno. L’ordine completo è Trentapassi SkyRace (24 maggio), ResegUp (6 giugno), Stava Mountain Race (28 giugno), Giir di Mont (26 luglio) e International Rosetta SkyRace (6 settembre).

Tra i sentieri e le mulattiere premanesi negli anni si sono avvicendati campioni e campionesse di skyrunning, da Mireia Mirò, Stephanie Jimenez e Tofol Castanyer Bernat, a Kasie Enman, Emanuela Brizio, Ionut Zinca e Laetitia Roux, passando per Kilian Jornet Burgada ed Emelie Forsberg primi la scorsa estate, quando in partenza ai mille metri di Premana si presentarono 900 concorrenti di tutto il mondo.

La prima edizione della storia del Giir di Mont riporta al 1961 e fino al ’65 si disputò regolarmente attraverso gli alpeggi lecchesi. Poi ci fu un salto al 1989 con l’AS Premana che nasceva due anni prima. Dal 1999, infine, il “Giir” non ha più conosciuto soste, andando a prendersi anche titolazioni di spessore come quella di primo Campionato del Mondo di sempre per quanto riguarda questa disciplina nel 2010.

Tutte le informazioni, il regolamento e il modulo per iscriversi saranno disponibili dal 1° marzo su www.giirdimont.it e su www.tds-live.com. 

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Coronavirus: 89 casi in Lombardia. Domenica si ferma tutto lo sport anche a Lecco

  • Coronavirus: scuole chiuse nel Lecchese, supermercati presi d'assalto. Al "Manzoni" il contagiato valtellinese

  • Lecchese positivo al Covid-19: è un dipendente della Snam di San Donato

  • Coronavirus: 173 casi in Lombardia, sei decessi. Migliorano le condizioni del giovane al "Manzoni". Treni: -60%

  • In arrivo ordinanza della Regione per chiudere le scuole in Lombardia

  • Coronavirus, nuovo bollettino: quattordici contagiati, MilanoToday intervista il paziente "zero"

Torna su
LeccoToday è in caricamento