menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay

Valmadrera: presentato in Comune il programma del "Mese dello Sport"

Il sindaco Antonio Rusconi e l'assessore Marcello Butti hanno illustrato le novità legate alla manifestazione, riproposta per il trentasettesimo anno consecutivo

Si è svolta mercoledì 21, presso la sala arancione del Comune di Valmadrera, la tradizionale presentazione del Mese dello Sport, giunto all'edizione numero trebtasette: all'interno della première è stata mostrata anche la maglietta modello 2019; a prendere parte all'appuntamento numerosi rappresentanti delle associazioni.

Mese dello Sport di Valmadrera: il programma

«Il straordinario risiede nel quotidiano»

Il sindaco di Valmadrera Antonio Rusconi ha ricordato come «la riproposizione di questa rassegna certifichi come lo straordinario risieda nel quotidiano, ovvero nel valore del nostro associazionismo sportivo, con oltre tremila persone coinvolte, nel percorso tracciato da Giancarlo Vassena e Francesco Barbuto». Ha poi sottolineato come «numerose manifestazioni ricordino persone care scomparse e cine siano previsti importanti eventi come la prova di Triathlon, i due giorni di country festival con "Noi per Voi" e l’itinerario in montagna in ricordo di Riccardo Villa della neonata associazione "La Val di Ier"».

È successivamente intervenuto l’assessore allo sport Marcello Butti, che ha presentato le diverse iniziative e si è detto entusiasta della collaborazione instaurata con le società. La parola è poi passata a Straniero per il Triathlon, Scelfo per la Starlight, Appiani per i Cacciatori, Bisogno per il Tennis Tavolo, Gigi Rusconi per l’Osa, Betty Sala per Noi per Voi, Giulio Dell’Oro de "La Val de Ier" e Antonio Monti della Polisportiva Valmadrera. La manifestazione prenderà il via domenica 25 agosto con il torneo di calcio dedicato alla memoria di Franco Gargiulo. 

Argomenti
Condividi
In Evidenza
Ultime di Oggi
Potrebbe interessarti
In primo piano
  • Attualità

    Nasce la via fittizia "via Sogni di Gianni Rodari n. 1000"

  • social

    Mangiare etnico a Lecco

  • social

    Personaggi illustri lecchesi: Giuseppe Bovara

Torna su

Canali

LeccoToday è in caricamento