menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay
Giacomo Camozzini e Nico Invernizzi

Giacomo Camozzini e Nico Invernizzi

Mondiali Master di sci di fondo in Russia, sei medaglie lecchesi

Protagonista assoluto Nico Invernizzi con tre ori. Soddisfatto il commissario tecnico Giacomo Camozzini

Si sono rivelati i «Russian killer», come sono stati scherzosamente ribattezzati. Gli atleti della Nazionale italiana di sci di fondo hanno dato filo da torcere ai padroni di casa durante i recenti Mondiali Master svoltisi a Syktyvkar, raggiungendo un ragguardevole bottino di 27 medaglie: 18 ori, 6 argenti e 3 bronzi.

Agli ordini del commissario tecnico, il valsassinese Giacomo Camozzini, anche tre sciatori lecchesi, tutti appartenenti allo Sci Club Comunità montana Valsassina e saliti sul podio in Russia. Nico Invernizzi, veterano di questa manifestazione, si è messo al collo l’oro nella 10, 15 e 30 km a tecnica libera nella categoria M6, più un argento in staffetta; Antonio Gianola, il più anziano della rassegna iridata, il bronzo nella staffetta M12; Roberto De Marcellis il bronzo nella staffetta M9, sempre a tl.

«La spedizione quest’anno ci ha davvero soddisfatto - commenta Camozzini – Eravamo soltanto in 22 e abbiamo prodotto 27 medaglie: un rapporto eccezionale. Abbiamo tolto tanti podi ai russi, presenti con 630 atleti! In 23 anni di carriera come commissario tecnico si tratta del migliore risultato per l’Italia. E i valsassinesi si sono fatti valere con 6 medaglie».

Smaltita la fatica, domenica 29 marzo lo Sci Club Comunità montana Valsassina ospiterà i Campionati regionali di fondo tra Piani di Bobbio e Valtorta, per le categorie Master, Cittadini, Universitari, Giovani e Senior. In palio il "Trofeo Dario Busi am" per la prima società classificata e il Trofeo Cesarino Buzzoni am per il miglior tempo.

Argomenti
Condividi
In Evidenza
Ultime di Oggi
Potrebbe interessarti
In primo piano
  • Attualità

    Nasce la via fittizia "via Sogni di Gianni Rodari n. 1000"

  • social

    Mangiare etnico a Lecco

  • social

    Personaggi illustri lecchesi: Giuseppe Bovara

Torna su

Canali

LeccoToday è in caricamento