Successo per “Montagna di Emozioni” organizzato dalla Scuola SciAlpinismo CAI Lecco

In attesa della sperata neve, l’ormai tradizionale ciclo di serate proposto dal CAI Lecco – sezione SciAlpinismo, ha riscosso grande successo.

Nota - Questo comunicato è stato pubblicato integralmente come contributo esterno. Questo contenuto non è pertanto un articolo prodotto dalla redazione di LeccoToday

Tre le serate proposte dal sodalizio, con ospiti illustri e di diverso stampo che hanno permesso a ciascuna persona del pubblico di non rimanere mai delusa nelle tematiche trattate con minimo comun denominatore il fattore neve. Sempre gremita la Sala Ticozzi; le serate sono state per molti amici e compagni di gite l’occasione per ritrovarsi all’inizio della nuova stagione invernale e perché no, sognare qualche spedizione in luoghi da sogno.

Sul palco si sono alternati con proiezioni di foto, video ed impareggiabili racconti la guida alpina di White Line Giuliano Bordoni che ha coinvolto il pubblico nel resoconto del suo viaggio nelle montagne sconosciute dell’Iran; il Brand Ambassador di “The North Face” Emilio Previtali che ha ammaliato il pubblico con immagini ed aneddoti dal Medio Oriente al Giappone all’insegna del freeride ed il fotografo di ClickAlps Giacomo Meneghello che ha presentato immagini spettacolari del suo viaggio alla scoperta della Groenlandia, la terra senza tempo.

Ora la Scuola di Scialpinismo è in trepidante attesa della neve per poter svolgere al meglio il Corso di SciAlpinismo SA1, che inizierà a Febbraio ma per il quale sono già attive le pre-iscrizioni ed al quale numerosi allievi si sono assicurati la partecipazione. Sul finire della primavera la Scuola organizza poi il corso di Alpinismo A1, che si tiene una volta ogni due anni alternato al corso di SciAlpinismo Avanzato SA2.

Torna su
LeccoToday è in caricamento